"Finalmente ho raggiunto il MIO traguardo e risolto il segreto della mia anima: Io sono QUELLO a cui rivolgevo le preghiere, QUELLO a cui chiedevo aiuto. Sono QUELLO che ho cercato. Sono la stessa vetta della MIA montagna. Guardo la creazione come una pagina del MIO stesso libro. Sono infatti l'UNICO che produce i molti, della stessa sostanza che prendo da ME.
Poiché TUTTO è ME, non vi sono due, la creazione è ME STESSO, dappertutto. Quello che concedo a ME stesso, lo prendo da ME stesso e lo do a ME stesso, l'UNICO, poiché sono il Padre ed il Figlio. Quanto a quello che voglio, non vedo altro che i MIEI desideri, che sgorgano da ME.
Sono infatti il conoscitore, il conosciuto, il soggetto, il governante ed il trono. Tre in UNO è quello che sono e l'inferno è solo un argine che ho messo al MIO stesso fiume, allorché sognavo durante un incubo. Sognai che non ero il SOLO unico e così IO stesso iniziai il dubbio, che fece il suo corso, finché non mi svegliai. Trovai così che IO avevo scherzato con ME stesso.
Ora che sono sveglio, riprendo di sicuro il MIO trono e governo il MIO regno che è ME stesso, il signore per l'eternità."

USA. Sarah Palin accusa Barack Obama di creare "tribunali della morte"


Per avere un'idea della situazione:

OBAMA PASSIBILE D'IMPEACHMENT?

E su Virgilio.it
L'ex candidata repubblicana alla vicepresidenza degli Stati Uniti, Sarah Palin, ha accusato il Presidente Barack Obama di voler creare dei "tribunali della morte" con la sua riforma del sistema sanitario, affidando a "burocrati" il compito di decidere chi ha il diritto o meno di essere curato. In una dichiarazione diffusa su Facebook, Palin accusa Obama di voler "nazionalizzare il sistema sanitario", creando un ente pubblico che "rifiuterà di coprire" le spese mediche degli assicurati. "E chi ne soffrirà di più quando verranno razionate le cure? I malati, gli anziani e i disabili, ovviamente - prosegue - l'America che conosco e amo non è quella in cui i miei genitori o il mio bambino con la sindrome di Down dovranno comparire davanti a uno dei 'tribunali della morte' di Obama, in modo che i suoi burocrati possano decidere se sono degni di ricevere cure sanitarie alla luce del loro 'livello di produttività nella società'. Un sistema simile è l'incarnazione del male". Palin invita quindi i suoi sostenitori a "impegnarsi in questo dibattito decisivo". "Nazionalizzare il nostro sistema sanitario segnerà un punto di non ritorno per l'ingerenza del governo nelle nostre vite di cittadini - conclude - se intraprenderemo questo cammino, non ci sarà modo di tornare indietro. Ronald Reagan una volta scrisse che 'i programmi governativi, una volta avviati, non scompaiono più'. Facciamo sentire la nostra voce prima che sia troppo tardi". L'ex candidata repubblicana si è dimessa alla fine di luglio dall'incarico di governatore dell'Alaska, lasciando supporre una sua candidatura alle prossime presidenziali del 2012. Il progetto dell'amministrazione Obama mira a garantire una copertura sanitaria a quasi 50 milioni di americani che oggi ne sono privi. Un progetto contro cui il Partito repubblicano e le lobby delle assicurazioni hanno subito lanciato una campagna dura e perfino violenta, tanto che si sono moltiplicati i casi di minacce, insulti e perfino violenze contro gli esponenti democratici che pubblicizzano la riforma. Oggi, nel tradizione discorso radiofonico del sabato, Obama ha replicato alle accuse: "Permettetemi di smentire le voci folli secondo cui la riforma promuoverà l'eutanasia, ridurrà Medicaid (la copertura sanitaria per i più poveri) e comporterà una nazionalizzazione delle cure. Questo non è assolutamente vero".
(con fonte Afp)

2 commenti:

xtravaned ha detto...

Che schifo! Vergognoso..

@lice ha detto...

Ciao, sono @lice, del Blog "Oltre lo Specchio" http://aliceoltrelospecchio.blogspot.com/

Sono finita x caso su questo blog, e l'ho trovato interessante (penso che lo metterò fra i preferiti del mio computer e fra i link del mio blog).

Riguardo a questo articolo, da una parte sappiamo che la Palin tende spesso al delirio...dall'altra IMHO Obama NON farà mai un piano che riduca (o o elimini) il potere delle assicurazioni sanitarie in modo significativo, poichè esse gli hanno pagato parte della campagna elettorale!

Non conosco i dettagli del piano sanitario di Obama, ma ritengo probabile che cambieràà solo in minima parte la terribile situazione dei servizi sanitari USA (avete visto "Siko" di M. Moore?).
Ritengo anche possibile che ci sia un fondio di verit nei deliri della Palin: adesso in USA è l'assicurazione che decide che cure deve avere un malato (anche un appendicectomia costa tantissimo, quindi se l'assiucurazione non paga di fatto nega le cure anche a gente della media borghesia), e si sa che le assicurazioni fanno di tutto x evitare di sborsare x le cure (contando poi che anche la + costosa assicurazione paga solo un certo numero di cure, quindi chi viene compito da malattie particolari rischia di essere lasciato morire anche se ha una buona assicurazione..poi òle persone molto malate vengono dichiarate "inassicurabili" e di fatto non possono quindi accedere a NESSUNA cura); a quanto dice la Palin il Piano Obama x la sanità sposterà il potere di veto delle cure dalle assicurazioni a un comitato, quindi in soldoni la situazione dei malati non cambierà molto (anche se spero che almeno garantisca una minima copertura sanitaria x i + poveri), anche se forse questi comitati non lavorando direttamente x le assicurazioni potrebbero essere un po' + di manica larga nel garantire le cure.

La soluzione x il sistema sanitario americano?
Renderlo PUBBLICO tipo quello Italiano (che in realtà, a parte rari casi di malasanità è ottimo e gratis e ha molte punte di eccellenza: lo so x esperienza visto che ho subito un operazione al cuore)! Mi fa molto male quando sento la gente che sparla del sistema sanitario Italiano e che lo vorrebbe + simile a quello americano: non sanno ciò che dicono!

..spero solo che l'unione europea non elimini mai il nostro sistema sanitario, che non sarà perfetto ma è buonpo, gratis e garantito x tutti, anche con varie strutture di eccellenza...

ciao
by
@lice (Oltre lo Specchio)
______________________
..segui il Coniglio Bianco!
-----------------------
Email: aliceoltrelospecchio@gmail.com
Blog: http://aliceoltrelospecchio.blogspot.com
MailingList: http://groups.google.com/group/teorici-del-complotto?hl=it
______________________

Archivio blog