"Finalmente ho raggiunto il MIO traguardo e risolto il segreto della mia anima: Io sono QUELLO a cui rivolgevo le preghiere, QUELLO a cui chiedevo aiuto. Sono QUELLO che ho cercato. Sono la stessa vetta della MIA montagna. Guardo la creazione come una pagina del MIO stesso libro. Sono infatti l'UNICO che produce i molti, della stessa sostanza che prendo da ME.
Poiché TUTTO è ME, non vi sono due, la creazione è ME STESSO, dappertutto. Quello che concedo a ME stesso, lo prendo da ME stesso e lo do a ME stesso, l'UNICO, poiché sono il Padre ed il Figlio. Quanto a quello che voglio, non vedo altro che i MIEI desideri, che sgorgano da ME.
Sono infatti il conoscitore, il conosciuto, il soggetto, il governante ed il trono. Tre in UNO è quello che sono e l'inferno è solo un argine che ho messo al MIO stesso fiume, allorché sognavo durante un incubo. Sognai che non ero il SOLO unico e così IO stesso iniziai il dubbio, che fece il suo corso, finché non mi svegliai. Trovai così che IO avevo scherzato con ME stesso.
Ora che sono sveglio, riprendo di sicuro il MIO trono e governo il MIO regno che è ME stesso, il signore per l'eternità."

Rockefeller Foundation: "Scenari per il futuro della tecnologia e dello sviluppo internazionale"


I rapporti della Fondazione Rockefeller contengono informazioni e illustrazioni, che meritano molta attenzione ...

Il rapporto "Scenari per il futuro della tecnologia e dello sviluppo internazionale", è stato pubblicato nel maggio 2010 dalla Rockefeller Foundation e la Global Business Network. Questa relazione descrive scenari apocalittici, ipotetici, dicono, utili per portare la coscienza verso la necessità di riflettere e considerare il futuro altrimenti.
Non ho fatto uno studio approfondito, poiché richiederebbe un'attenta lettura. Tuttavia, dopo una lettura veloce, ho notato alcuni elementi interessanti. A pagina 34, si parla di disastri che si sono già verificati, come l'11 settembre 2001, lo tsunami del 2004 e il terremoto di Haiti nel 2010. Abbiamo poi le previsioni potenziali di un decennio, tra il 2010 e il 2020, di disastri ed eventi apocalittici:
un attacco durante i Giochi Olimpici del 2012 con 13.000 vittime, seguito da  un terremoto in Indonesia, con 40000 vittime, uno tsunami che distrugge quasi completamente il Nicaragua e l'inizio di una carestia in Cina, causato da una siccità legati al cambiamento climatico.
 

A pagina 18 della stessa relazione, c'è un'altra proiezione altrettanto inquietante: un ipotetico scenario in questo anno 2012, la tanto attesa pandemia mondiale del 2009 colpisce il 20% della popolazione mondiale e uccide 8 milioni di persone in sette mesi, specialmente giovani adulti sani. Questa pandemia globale dovrebbe avere, ovviamente, un "fatale" impatto sull'economia.
Ecco il documento (in inglese):
http://www.rockefellerfoundation.org/uploads/files/bba493f7-cc97-4da3-add6-3deb007cc719.pdf

Una parte del documento e' stato tradotto da di Massimo Mazzucco.
Qui riporto un paraqgrafo:
"Nella narrativa dello scenario “Hack Attack” emergono invece i fantasmi più ricorrenti di chi teme di vedersi spogliato di ogni privilegio, e immagina che in assenza di un governo autoritario si ritroverebbe prima o poi alla mercè dei “fuorilegge”. Grandi catastrofi naturali, come lo tsunami che “ha quasi cancellato dalla mappa il Nicaragua“, si mescolano ad attentati di portata globale come quello delle Olimpiadi del 2012, che “ha causato 13.000 morti”. Le alleanze internazionali vanno a farsi benedire, i paesi più arretrati vengono abbandonati al loro destino, le nazioni si isolano fra di loro e mettono in atto un protezionismo sempre più forte. Naturalmente, in assenza di una forte autorità – sia centralizzata che nazionale - crimine e corruzione dilagano ovunque. “Falsi” vaccini finiscono in mani criminali, portando morte e devastazione soprattutto nei paesi africani, mentre gli hackers si impadroniscono della rete, mettono sottosopra la contabilità finanziaria mondiale, e cercano addirittura di abbattere interi governi con inganni cibernetici sempre più sofisticati."

Continua qui:
Il Nuovo Ordine Mondiale scopre le carte

**************************





Altro documento della Fondazione Rockefeller, del 2009, dal titolo "Foresight for Smart Globalization: Accelerating & Enhancing Pro-Poor Development Opportunities".
Non ne ho ancora studiato tutto il contenuto, ma esso contiene interessantissime immagini. Ne ho scelte alcune che non hanno bisogno di molte spiegazioni ...


A pagina 14, del secondo documento qui di seguito, troverete un'illustrazione dove si vedono individui seduti su di una stella a 11 punte, (come la base della Statua della Liberta', in realtà raffigurazione simbolica del­la regina Semiramide ... ).
Nella Cabala ebraica, il simbolismo occulto della la stella con 11 punte rappresenta i Qliphot*, le Sephirot malefiche, nell' "albero della morte"  in contrasto con le Sephirot dell' "albero della vita".
I Qliphot sono diciamo la base su cui poggia l'iniziazione Draconiana (Dragon Rouge), infatti sono undici i livelli da cui parte il non-iniziato, 11 come i gradini che compongono i qliphot, 11 come i demoni sovrani.
Questa stella rappresenta anche gli 11 re che governarono il paese di Edom .

Ecco la seconda relazione:


Quali conclusioni possiamo trarne? La Fondazione Rockefeller sta cercando di "promuovere" la governance globale e la tecnologia come le sole e uniche soluzioni ai problemi dell'umanità?!
Gli scenari scelti sono abbastanza plausibili e potenzialmente imminenti?!

*I Qliphoth sono il lato oscuro della tradizione kabbalistica.
I Qliphoth sono i principî dell'ombra e le antitesi che sono nascoste dietro tutte le cose. Il lato della luce rappresenta, nella Cabala, principî matematico/geometrici attraverso i quali Dio ha creato il mondo. I Qliphoth corrispondono ai frattali e ai principî del caos. I Qliphoth sono le forze divisorie e distruttive. La Cabala Qliphotica usa le forze della distruzione per liberare l'adepto dalle limitazioni della creazione. Attraverso queste forze possiamo imparare a creare. Nella Cabala, Lucifero e gli angeli caduti sono coloro che per primi usarono le forze Qliphotiche per liberarsi da Dio. I principî della luce mantengono gli angeli ed il resto della creazione nei loro cerchi rigidi e predeterminati. Le forze oscure rompono questi cerchi e rendono possibile una libera volontà ed un'esistenza individuale al di fuori di Dio.

10 commenti:

numero sei ha detto...

altro documento che spunta fuori un brutto momento per quelli del NWO mi sa! :)

Zoe ha detto...

Buon giorno,
vorrei fare alcune domande, perché non ho capito alcune cose.
Lo scopo di tutto questo qual'è?
Eliminare Dio dalle nostre vite e renderci schiavi? Ho fare la volontà di dio?
Non ho capito a cosa mirano alla fine.... cioè per quale motivo lo fanno?
Per salvarci, noi e le nostre anime cosa dobbiamo fare?
Vi ringrazio tanto, vorrei solo capire e fare di più ^_^

Giuditta ha detto...

Ciao Zoe!
Ti posso dire solo quello che penso io, quello che sento istintivamente, e mi posso sbagliare alla grande.
Credo che vogliano, sottomettere l'umanita', corrompendola con tutti i metodi possibilie e specialmente con la paura.
Una guerra fra il male e il bene, fra la paura e l'amore.
In fondo in fondo tutto questo che subiamo e' un'evoluzione delle coscienze un'esperienza per ricordare che siamo schegge di Dio.
Attenzione non il Dio della Bibbia o del Corano, ecc. Dio e' in tutti noi, non fuori di noi.
Se non ci facciamo sommergere dalla paura possiamo sentire il calore dell'amore, e' difficile ma ....
E possiamo renderci conto che la dualita' non esiste. E tutto questo che accade potrebbe essere un occasione per "progredire" piu' in fretta.
Allora niente paura.

In questo istante mi sto rendendo conto che con i miei post veicolo la paura, altre volte ho avuto questo sentimento, ma allo stesso tempo vorrei far conoscere le manovre delle forze della paura.
Non so se faccio bene.
Che impressione ti fanno i miei post?

Zoe ha detto...

Grazie per la risposta ^_^
E che io non capisco il concetto di sottomissione sottomissione a chi e a cosa? E a che scopo?
Perdona tutte le mie domande voglio solo capire ^_^
Paura di cosa?
Non capisco di cosa dovrei avere paura?
Dio dentro noi? E un concetto un po satanico-pagano.....sono confusa...
I tuoi post sono ben fatti, non mi fanno paura mi confondono perché non capisco il motivo e lo scopo del perché quelle persone fanno queste cose?
Io vorrei solo capire il motivo che spinge queste persone a fare determinate cose, il perché lo fanno, e il loro scopo....
Perdonami per queste domande confuse ^_^ voglio sopo capire per avere un idea più chiara..

Idea3online ha detto...

I tempi profetici non li potranno fermare, ma con uncini la moderna Babilonia verrà usata come al passato come martello e dopo anch'essa verrà distrutta.

Appena entreremo nei tempi profetici gli architetti del NWO verranno azzerati dalla paura del Dio di Abraamo.

Alba kan. ha detto...

Ciao Giuditta,
a me fanno un'ottima impressione i tuoi post...
Forse perchè sono così pure i miei...
Ma credo che informare è anche questo...
Pillola rossa o pillola blu?
Il lettore può scegliere!
;)

Giuditta ha detto...

Satanico sentire che Dio e' in noi? Forse. Ma quando ci penso mi sento bene. La paura dovrebbe corrispondere al male, l'amore al bene. Ma ci insegnano che Dio e'unico allora questa dualita' e' stata creata da Dio, o da noi.
TYutte le religioni ci dicono che Dio e' fuori di noi e che abbiamo bisogno di insegnanti e guru'. Ma quanti crimini sono stati commessi...

antossina ha detto...

se come si dice '' la storia la scrive chi vince '' si suppone che il male può essere questo ai miei occhi un dio che perennemente in questo mondo guarda a massacri violenze ,catastrofe '' sarà il cattivo?? e il brutto e cattivo e quello che ci fanno odiare '''??

Anonimo ha detto...

Verrà un giorno in cui DIO spazzerà questa gentaglia come fece con gli Egiziani sul Mar Rosso.

Anonimo ha detto...

Ma chi crede a queste stronzi te!
Cavoli, persino inutile fare un commentons.
Ciao ragazzi state allegro.....elettra

Archivio blog