"Finalmente ho raggiunto il MIO traguardo e risolto il segreto della mia anima: Io sono QUELLO a cui rivolgevo le preghiere, QUELLO a cui chiedevo aiuto. Sono QUELLO che ho cercato. Sono la stessa vetta della MIA montagna. Guardo la creazione come una pagina del MIO stesso libro. Sono infatti l'UNICO che produce i molti, della stessa sostanza che prendo da ME.
Poiché TUTTO è ME, non vi sono due, la creazione è ME STESSO, dappertutto. Quello che concedo a ME stesso, lo prendo da ME stesso e lo do a ME stesso, l'UNICO, poiché sono il Padre ed il Figlio. Quanto a quello che voglio, non vedo altro che i MIEI desideri, che sgorgano da ME.
Sono infatti il conoscitore, il conosciuto, il soggetto, il governante ed il trono. Tre in UNO è quello che sono e l'inferno è solo un argine che ho messo al MIO stesso fiume, allorché sognavo durante un incubo. Sognai che non ero il SOLO unico e così IO stesso iniziai il dubbio, che fece il suo corso, finché non mi svegliai. Trovai così che IO avevo scherzato con ME stesso.
Ora che sono sveglio, riprendo di sicuro il MIO trono e governo il MIO regno che è ME stesso, il signore per l'eternità."

11 settembre. I media manipolati o complici

11 Settembre 2001...
guarda l'asino che vola...

Dopo aver trovato, su specifica richietsa, varietestimonianze di persone che, "a sud della torre sud, con visuale sgombra, raccontino di aver visto la sola esplosione della torre senza l'aereo o aerei diversi da quelli mostrati dalle immagini TV", cosa che, stranamente, solo i "people against no-plane" sembrano proprio non riuscire a trovare, nemmeno quando a farlo presente sono i soggetti da loro stessi intervistati, ci soffermeremo su un'altra inquietante domanda che attanaglia le menti degli scettici della "No(those air)-plane": "quindi, secondo questa teoria insostenibile, anche le televisioni sarebbero coinvolte?".

Il quotidiano britannico "The Guardian", il 25 Novembre 2009, pubblica la rubrica "Wikileaks publishes 570,000 messages capturing chaos of 9/11", a cura di Ed Pilkington, in cui sono riportati molti sms pubblicati sul sito "911.wikileaks.org", tra cui quelli scambiati tra agenti dell'FBI che invitano i colleghi, in mancanza di informazioni, a guardare la "Fox" o la "CNN".

articolo completo qui:

0 commenti:

Archivio blog