"Finalmente ho raggiunto il MIO traguardo e risolto il segreto della mia anima: Io sono QUELLO a cui rivolgevo le preghiere, QUELLO a cui chiedevo aiuto. Sono QUELLO che ho cercato. Sono la stessa vetta della MIA montagna. Guardo la creazione come una pagina del MIO stesso libro. Sono infatti l'UNICO che produce i molti, della stessa sostanza che prendo da ME.
Poiché TUTTO è ME, non vi sono due, la creazione è ME STESSO, dappertutto. Quello che concedo a ME stesso, lo prendo da ME stesso e lo do a ME stesso, l'UNICO, poiché sono il Padre ed il Figlio. Quanto a quello che voglio, non vedo altro che i MIEI desideri, che sgorgano da ME.
Sono infatti il conoscitore, il conosciuto, il soggetto, il governante ed il trono. Tre in UNO è quello che sono e l'inferno è solo un argine che ho messo al MIO stesso fiume, allorché sognavo durante un incubo. Sognai che non ero il SOLO unico e così IO stesso iniziai il dubbio, che fece il suo corso, finché non mi svegliai. Trovai così che IO avevo scherzato con ME stesso.
Ora che sono sveglio, riprendo di sicuro il MIO trono e governo il MIO regno che è ME stesso, il signore per l'eternità."

VINCITORI E VINTI: La piu' grande truffa di tutti i tempi

"Quando uno Stato dipende per il denaro dai banchieri, sono questi stessi e non i capi dello Stato che dirigono le cose. La mano che dà sta sopra a quella che prende. I finanzieri sono senza patriottismo e senza decoro" - Napoleone Bonaparte
LA PIU' GRANDE TRUFFA DELLA STORIA DELL'UMANITA' di Paolo Cardenà

Dunque, pare che la Bce sia intenzionata ad acquistare i titoli a di stato dei paesi in difficoltà, con scadenze fino a tre anni.
Questo, è quanto emerso dall'audizione a porte chiuse di Mario Draghi al Parlamento Europeo.
Secondo quanto rilanciato da IlSole 24 Ore, stando alle interpretazioni giuridiche dei trattati europei da parte degli esperti della BCE, l'acquisto di titoli di stato sul mercato secondario  da parte dell'Istituto di Francoforte,  non costituirebbe un finanziamento monetario agli Stati.

0 commenti:

Archivio blog