"Finalmente ho raggiunto il MIO traguardo e risolto il segreto della mia anima: Io sono QUELLO a cui rivolgevo le preghiere, QUELLO a cui chiedevo aiuto. Sono QUELLO che ho cercato. Sono la stessa vetta della MIA montagna. Guardo la creazione come una pagina del MIO stesso libro. Sono infatti l'UNICO che produce i molti, della stessa sostanza che prendo da ME.
Poiché TUTTO è ME, non vi sono due, la creazione è ME STESSO, dappertutto. Quello che concedo a ME stesso, lo prendo da ME stesso e lo do a ME stesso, l'UNICO, poiché sono il Padre ed il Figlio. Quanto a quello che voglio, non vedo altro che i MIEI desideri, che sgorgano da ME.
Sono infatti il conoscitore, il conosciuto, il soggetto, il governante ed il trono. Tre in UNO è quello che sono e l'inferno è solo un argine che ho messo al MIO stesso fiume, allorché sognavo durante un incubo. Sognai che non ero il SOLO unico e così IO stesso iniziai il dubbio, che fece il suo corso, finché non mi svegliai. Trovai così che IO avevo scherzato con ME stesso.
Ora che sono sveglio, riprendo di sicuro il MIO trono e governo il MIO regno che è ME stesso, il signore per l'eternità."

Nobel per la pace all'Unione europea ... questa e' troppo!!!

"L'Unione europea ha contribuito a promuovere la pace, la riconciliazione, la democrazia ei diritti umani in Europa", la giustificazione del Presidente del Comitato per il Nobel. La sua decisione ha provocato molte reazioni.

La Norvegia, per mezzo del suo primo ministro Jens Stoltenberg, si e' felicitato del premio all'Unione europea, ma ha escluso, ancora una volta, l'adesione del suo paese al progetto europeo.

L' eurodeputato dei Verdi Daniel Cohn-Bendit (noto pedofilo dichiarato) ha detto che questo premio sara' l'occasione per l'UE di chiedere un seggio permanente nel Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, e che il Nobel è "un'ingiunzione ad assumersi la responsabilità per la pace sociale dei paesi in crisi."
Dunque la UE stato sovrano, e esercito di intervenzione ...

L'unica voce dissenziente, quella del deputato britannico euroscettico Nigel Farage, ha detto che il premio "dimostra che i norvegesi hanno un vero senso dell'umorismo" e sottolineando che "l'UE ha creato povertà e disoccupazione per milioni di persone", e alimentato l'animosità tra il Nord e il Sud della UE. 

Un premio veramente ridicolo soprattutto quando pensiamo alla Jugoslavia. Guerra e genocidio nel continente europeo. Vicino casa.  I signori di Oslo ricordano quali sono state allora le azioni brillanti dell'Unione europea, per evitare la guerra civile e il genocidio?

2 commenti:

barbaranotav ha detto...

e che dire delle sanzioni a comando Usa che la Ue impone senza alcun riguardo né per la pace né certo per gli interessi dei suoi cittadini.
Vedi aggressione Libia, ora Siria.

Giuditta ha detto...

si barbara! non solo! sono disgustata!

Archivio blog