Licenziati 150 dipendenti per aver rifiutato di essere vaccinati contro l'influenza!


Cincinnati. Uno dei più grandi datori di lavoro, la TriHealth, ha licenziato 150 dei suoi dipendenti perché hanno rifiutato di essere vaccinati contro l'influenza, vaccini offerti gratuitamente dalla compagnia.
I 10 800 dipendenti avevano un mese per fare il vaccino, fino al 16 novembre.
I licenziati possono essere reintegrati solo dopo aver accettato la vaccinazione.

0 commenti:

Archivio blog