Truffe organizzate.

Da leggere prima:
Secondo me, la vera truffa non è da ricercare in ogni singola iniziativa, nonostante sia ragionevolmente  probabile trovarne - e parlo di probabilità sulla scorta di analisi e dati, non di opinioni - ma nello stesso concetto diffuso che sia normale o necessario ricorrere a contribuzioni "volontarie" da parte del cittadino per sostenere la ricerca o finanziare aiuti "umanitari".
In uno Stato che agisce all'insegna dello spreco e della liquidazione forzata delle fonti di reddito proprie e dei suoi cittadini, è del tutto immorale ed ingiustificato che tali incombenze ricadano sul privato.

Contrariamente a quello che vogliono farci credere....

 
Continua qui:

0 commenti:

Archivio blog