"Finalmente ho raggiunto il MIO traguardo e risolto il segreto della mia anima: Io sono QUELLO a cui rivolgevo le preghiere, QUELLO a cui chiedevo aiuto. Sono QUELLO che ho cercato. Sono la stessa vetta della MIA montagna. Guardo la creazione come una pagina del MIO stesso libro. Sono infatti l'UNICO che produce i molti, della stessa sostanza che prendo da ME.
Poiché TUTTO è ME, non vi sono due, la creazione è ME STESSO, dappertutto. Quello che concedo a ME stesso, lo prendo da ME stesso e lo do a ME stesso, l'UNICO, poiché sono il Padre ed il Figlio. Quanto a quello che voglio, non vedo altro che i MIEI desideri, che sgorgano da ME.
Sono infatti il conoscitore, il conosciuto, il soggetto, il governante ed il trono. Tre in UNO è quello che sono e l'inferno è solo un argine che ho messo al MIO stesso fiume, allorché sognavo durante un incubo. Sognai che non ero il SOLO unico e così IO stesso iniziai il dubbio, che fece il suo corso, finché non mi svegliai. Trovai così che IO avevo scherzato con ME stesso.
Ora che sono sveglio, riprendo di sicuro il MIO trono e governo il MIO regno che è ME stesso, il signore per l'eternità."

...cambierà se solo anche tu lo vorrai!!!




A vent'anni dalla tua morte voglio ricordarti così..
ciao Paolo.. in questa foto sorridevi felice accanto alla persona che amavi e fra le ginocchia stringevi tuo figlio.. voglio ricordarti così..
il tuo sorriso rimarrà sempre vivo nel mio cuore..

Grazie sig.ra Agnese per il coraggio delle sue parole.. “Uno Stato popolato da ricattatori e ricattati non potrà mai avere e dare né pace né libertà ai suoi figli. Non provo meraviglia: mio marito aveva capito tutto”. “Non perdono quei rappresentanti delle istituzioni che non hanno il senso della vergogna, ma sanno solo difendersi professandosi innocenti come normalmente si professa il criminale che si è macchiato di orrendi crimini”

INDIGNADOS ITALIA
Non credo sia più il tempo di delegare ad altri la lotta per cambiare questo stato di cose, nè tantomeno quello di voltarsi dalla parte opposta per non vedere quello che neanche la tua coscienza vuol vedere.
E non è il tempo per ripetere ancora una volta quella frase che che ci uccide ogni qualvolta la pronunciamo e che ha rovinato il nostro paese "tanto non cambierà mai nulla"
...cambierà se solo anche tu lo vorrai!!

Antonio Barbagallo
Video: http://www.vimeo.com/13036672


0 commenti:

Archivio blog