"Finalmente ho raggiunto il MIO traguardo e risolto il segreto della mia anima: Io sono QUELLO a cui rivolgevo le preghiere, QUELLO a cui chiedevo aiuto. Sono QUELLO che ho cercato. Sono la stessa vetta della MIA montagna. Guardo la creazione come una pagina del MIO stesso libro. Sono infatti l'UNICO che produce i molti, della stessa sostanza che prendo da ME.
Poiché TUTTO è ME, non vi sono due, la creazione è ME STESSO, dappertutto. Quello che concedo a ME stesso, lo prendo da ME stesso e lo do a ME stesso, l'UNICO, poiché sono il Padre ed il Figlio. Quanto a quello che voglio, non vedo altro che i MIEI desideri, che sgorgano da ME.
Sono infatti il conoscitore, il conosciuto, il soggetto, il governante ed il trono. Tre in UNO è quello che sono e l'inferno è solo un argine che ho messo al MIO stesso fiume, allorché sognavo durante un incubo. Sognai che non ero il SOLO unico e così IO stesso iniziai il dubbio, che fece il suo corso, finché non mi svegliai. Trovai così che IO avevo scherzato con ME stesso.
Ora che sono sveglio, riprendo di sicuro il MIO trono e governo il MIO regno che è ME stesso, il signore per l'eternità."

IL SILENZIO DEGLI INNOCENTI!

IL TRADIMENTO DEGLI INTELLETTUALI

Marco Travaglio ha appena scritto un commento su Gaza, diramato dalla sua casa editrice Chiarelettere, che inizia così: “Israele non sta attaccando i civili palestinesi. Israele sta combattendo un’organizzazione terroristica come Hamas che, essa sì, attacca civili israeliani”.

Ben Gurion, il padre di Israele, scrisse: “Dobbiamo usare il terrore, l’assassinio, l’intimidazione, la confisca delle loro terre, per ripulire la Galilea dalla sua popolazione araba”. E ancora: “C’è bisogno di una reazione brutale. Se accusiamo una famiglia, dobbiamo straziarli senza pietà, donne e bambini inclusi. Durante l’operazione non c’è bisogno di distinguere fra colpevoli e innocenti”. Quell'uomo pronunciò quelle agghiaccianti parole 20 anni prima della nascita dell’OLP, più di 30 anni prima della nascita di Hamas, 50 anni prima dell’esplosione del primo razzo Qassam su Sderot in Israele.

Leggete tuto l'articolo sul sito di Paolo Barnard:
http://www.paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=86

2 commenti:

Dante ha detto...

Un amore-odio lega me, come penso altri, a Marco Travaglio. In Italia ci vede benissimo, ma quando mette il naso fuori dai suoi confini... bè, veramente, è meglio che tappi la bocca e occluda le meningi - non ha né memoria né cultura per sfondare la barriera di quella malattia chiamata 'autoritarismo' che miete (subdola) vittime un po' più a destra che a sinistra.

Non serve neanche che arrivi in Medio Oriente, basta una battuta su come vanno le cose in Francia o in Inghilterra a smerdarlo di brutto!

Continentalmente ed Internazionalmente cieco come una talpa! L'unico concetto 'straniero' che ha imparato bene è quello di conto 'off-shore' :-)) scusate!

giuditta ha detto...

Ciao Dante.
Travaglino ci vede benissimo e come, in Italia e altrove! Ma anche in Italia fa il miope, o peggio, riguardo i poteri occulti, la massoneria, il signoraggio...
Solo una volta si è sbilanciato!
Leggi tutta la storia qui:
LIBERALE IN PUBBLICO, OSCURANTISTA IN PRIVATO - I due volti di Marco Travaglio -
http://antonellarandazzo.blogspot.com/2008/10/liberale-in-pubblico-oscurantista-in.html

Archivio blog