Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2011

Indignati sinceri e indignati al soldo di ...

Immagine
Milioni di indignados manifestano pacificamente in tutto il mondo. Solo a Roma esplode la violenza. Vandalismo gratuito con lo scopo preciso di far passare nell'ombra la marcia pacifica di centinaia di migliaia di persone. Pubblicato da Roberto Mangosi qui: Elemento di disturbo Grazie ai black bloc, niente cortei e nuove leggi repressive   Gli indignati non vogliono sentire parlare di moneta debito (MA COME MAI?), ma noi ne parliamo lo stesso Dalla presa della bastiglia alla rivolta degli indignati? NWO: Enrique Dans!? Enrique Dans, l'uomo che manovra gli indignados, è legato ai piani del Nuovo Ordine Mondiale I legami di Enrique Dans, promotore del movimento 15M, con l’oligarchia finanziaria internazionale La rebelión de los "apolíticos". Ni "revolución de color" ni "revolución árabe", "revolución chip-alienada" de España hacia el mundo  

Crisi. E' greco l'uomo del futuro! Spietata ma realistica satira.

Immagine
«Les Guignols de l'Info» è una famosa trasmissione francese, è una parodia satirica di notizie, attualità, politica, economia. Lo show in onda su Canal+ dal 1988 è in best-of-settimanale (ogni domenica alle 13) dal 1992. La satira si ispira sia al mondo politico che ai media e alle personalità di oggi, le quali sono rappresentate sotto forma di pupazzi in lattice. Sylvester Stallone è diventato l'incarnazione del potere militare e finanziario degli Stati Uniti, sotto il nome del comandante Sylvestre, di Bob, ecc. Spessissimo queste marionette "osano" dire forte la verità occulta e cruda dell'attualità, sfacciatamente "osano" sbatterci in faccia le tesi che vengono tacciate (a torto) di "complottismo" ma che di giorno in giorno divengono (purtroppo) sempre più patenti. Queste marionette, attuali statue del Pasquino , sanno .... Il video seguente è un estratto di questa trasmissione. di Giuditta "L'uomo del futuro ha finalmente un n

Effetto nucleare ... a freddo

Immagine
Scott Pelley, redattore della trasmissione "60 minutes", decide di verificare di persona il fenomeno conosciuto come "fusione fredda", ritenuto dalla scienza ufficiale "scienza spazzatura". Pelley intervista così lo scienziato McKubre, che da 20 anni lavora nel campo e che, a suo dire, ha raggiunto ormai risultati innegabili e sorprendenti. La scienza ufficiale però respinge ogni sua dichiarazione senza nemmeno degnarsi di verificarla, avendo già deciso che la “scoperta” di Fleischmann e Pons, che risale al 1989, non avesse alcun fondamento scientifico.  A questo punto Pelley si presenta alla American Physical Society, l'associazione nel settore più importante d'America, per farsi consigliare uno scienziato indipendente che possa verificare il presunto "eccesso d'energia" dichiarato da coloro che sostengono la fusione fredda. Gli viene suggerito Rob Duncan, uno scienziato esperto in misurazioni energetiche, che viene p

Fusione Fredda ... un piatto che si mangia freddo.

Immagine
Una nota di aggionamento del 12-09-2011: L'impianto avrebbe dovuto essere trasportato in Grecia per l'accensione nel mese di ottobre, in collaborazione con la società greca Technologies Defkalion. Ma dopo la rottura del contratto di Rossi con Defkalion nel mese di agosto, l'ingegnere ha stabilito contatti con un cliente americano, quindi il container sta per essere spedito negli Stati Uniti (Daniele L.) Il Catalizzatore di energia (E-Cat) di Andrea Rossi è il primo dispositivo di fusione fredda in commercio. Utilizza combustibile in polvere di nichel, senza scorie radioattive o dannose. http://freeenergytruth.blogspot.com L’E-cat , è stato sviluppato da Andrea Rossi (che ne detiene i segreti industriali e i brevetti) sulla base degli studi di Focardi. Funziona a moduli ed è potenzialmente replicabile su scala industriale a seconda delle necessità di produzione. Se dovesse essere confermata, la scoperta di Focardi e Rossi costituirebbe una  rivoluzione nella

Islanda. Vince la volontà del popolo sovrano.

Immagine
L'Islanda ha riaffermato il principio per cui la volontà del popolo sovrano deve prevalere su qualsiasi accordo o pretesa internazionale L'hanno definita una 'rivoluzione silenziosa' quella che ha portato l'Islanda alla riappropriazione dei propri diritti. Sconfitti gli interessi economici di Inghilterra ed Olanda e le pressioni dell'intero sistema finanziario internazionale, gli islandesi hanno nazionalizzato le banche e avviato un processo di democrazia diretta e partecipata che ha portato a stilare una nuova Costituzione. Oggi vogliamo raccontarvi una storia, il perché lo si capirà dopo. Di quelle storie che nessuno racconta a gran voce, che vengono piuttosto sussurrate di bocca in orecchio, al massimo narrate davanti ad una tavola imbandita o inviate per e-mail ai propri amici. È la storia di una delle nazioni più ricche al mondo , che ha affrontato la crisi peggiore mai piombata addosso ad un paese industrializzato e ne è uscita nel mi