Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2009

OGM: la minaccia “ delle super cattive erbe" s'amplifica.

Immagine
Cinque mila ettari di coltura di soia Transgenica sono stati abbandonati dagli agricoltori georgiani, e 50.000 altri sono seriamente minacciati da una cattiva erba la cui eliminazione è divenuta impossibile. Intanto il fenomeno si estende ad altri stati. La causa: un gene resistente ai diserbanti che ha apparentemente fatto il "grande salto" tra il seme della pianta, che avrebbe dovuto proteggere, e l'amaranto, una pianta allo stesso tempo indesiderabile e invadente...  Articolo originale di futura-sciences Traduzione di Giuditta    Nel 2004, un agricoltore di Macon, al centro della Georgia (all'est degli Stati Uniti), applica alle sue colture di soia un trattamento diserbante al Roundup, come d'abitudine. Stranamente, osserva che alcune piantine d'amaranto ( Amarantus retroflexus L. ), una pianta parassita, non sembra soffrirne...Eppure, questo prodotto è elaborato a partire di glifosfato, allo stesso tempo il diserbante più potente e più utilizzato n

URGENTE! Non lasciaMO che il Parlamento Europeo blocchi Internet!

URGENTE – SARA’ VOTATO DAL PARLAMENTO EUROPEO IL 5 MAGGIO 2009 Non lasciare che il Parlamento Europeo blocchi Internet! Non ci sarà modo di tornare indietro! L’accesso a Internet non dev’essere condizionato …e non è solo per la possibilità di praticare P2P, è per la vita in generale! Ogni persona che ha un proprio sito Internet ha interesse a difendere il libero utilizzo di Internet… così ogni persona che usa Google o Skype, coloro che esprimono liberamente le proprie opinioni così come chi esegue ricerche di qualsiasi tipo, per problemi di salute o per studio, per fare shopping online, per fare nuove conoscenze online, ascoltare la musica e guardare video… Noi crediamo in un Internet libero – e tu? L’Internet che noi conosciamo è a rischio per una proposta di legge che il Parlamento Europeo voterà a fine aprile. In base alla nuova proposta di legge, infatti, i provider saranno legalmente autorizzati a limitare il numero dei siti che tu potrai guardare, e a dirti se ti sarà permesso

GINEVRA. Fiale di virus di febbre porcina esplodono su un treno interurbano.

Des fioles de grippe porcine explosent dans un train bondé ! Un tecnico di laboratorio di un ospedale di Ginevra stava trasportando le fiale lunedì sera, da un istituto veterinario, a Zurigo (5 fiale di 1 ml. di un virus porcino H1N1), nel treno Intercity Saint-Gall-Genève. Su 24 Heures.ch: Le autorità sanitarie federali avevano richiesto lo sviluppo di una prova diagnostica per la malattia, cioè dovevano servire “a convalidare prove d'individuazione nell'ottica d'un eventuale arrivo su suolo elvetico dell'epidemia porcina". Secondo il responsabile del laboratorio centrale di virologia degli ospedali universitari di Ginevra, trasportare campioni di virus nei treni in Svizzera è usuale! “Ma mai dei virus potenzialmente pericolosi per l 'uomo"! Vicino a Friburgo il tecnico ha sentito uno schiocco. Il ghiaccio secco che circondava le fiale aveva indotto il pacchetto ad esplodere e il liquido ed il loro contenuto si è sparso nell'abitacolo.! (nota:

Eruzione vulcanica. L'arma sismica-Terza Parte.

Immagine
Les Armes Sismiques di J.P. Petit Traduzione e adattamento di  Giuditta   Riprendendo l'ipotesi che la Pamir, l'arma sismica, sia stata "testata" e utilizzata per scopi politici, prendiamo ad esempio alcuni terremoti che sono coincisi, stranamente, con accadimenti geopolitici, ad esempio: il devastante terremoto in Armenia nel dicembre 1988 contemporaneo all'inizio dei disordini etnici in questa regione; e ancora fra l'Armenia e l'Azerbaijan sempre nel 1988. Poiché l'Unione Sovietica era in pericolo, qualche generale sovietico non potrebbe, ripeto è solo un'ipotesi, aver cercato di interrompere l'insurrezione nella regione, utilizzando la Pamir? Terremoti, tsunami, ma un'eruzione vulcanica può essere provocata artificialmente? Il nome geyser deriva da Geysir che è il nome del più noto geyser islandese. Un geyser è un pozzo naturale, una colonna piena d'acqua bollente, che scende profondamente nella terra in corrispondenza di

Tra Inceneritore e Discariche si riesce a smaltire più di quel che abbiamo bisogno!!!

Finalmente vuoi per errore, vuoi per caso, vuoi perché il Pataterno si è messo di mezzo, il Generale Giannini dell’Esercito dice ai microfoni che tra Inceneritore e Discariche si riesce a smaltire più di quel che abbiamo bisogno !!! Leggere l'articolo : Generale Giannini: “Riusciamo a smaltire tra Inceneritore e Discariche più di quel che viene prodotto”….e qui ti volevo !!! E’ in pericolo la sopravvivenza dei Napoletani - Gestione Rifiuti, i video del convegno al Monaldi [9 VIDEO]

Attenzione al Tamiflu!

Immagine
Articolo originale: Tamiflu, cosa scrive Roche alla FDA americana Il 13 novembre 2006, Roche la farmaceutica che detiene i diritti di sfruttamento del TAMIFLU, l’antivirale indicato come la via d’uscita dalla pandemia influenzale suina, invia una comunicazione riservata alla FDA statunitense. Spett.le FDA, dobbiamo allertare i professionisti della salute degli eventi neuropsichiatrici collegati all’uso del TAMIFLU in pazienti affetti da influenza. L’assunzione di TAMIFLU è associata a casi di sintomi neurologici e del comportamento che possono comprendere eventi quali, allucinazioni, delirio e comportamento anormale, con conseguente esito mortale. Siamo in possesso di rapporti postmarketing (principalmente dal Giappone) di casi di delirio e comportamento anormale, che conducono a autolesionismo in alcuni casi con esito mortale in pazienti con influenza che stavano ricevendo TAMIFLU. Poichè questi eventi sono stati segnalati volontariamente durante la pratica clinica, non siamo in pos

Un nuovo sguardo sull’11 settembre

di David Ray Griffin * Il professor David Ray Griffin, negli Stati Uniti figura centrale del movimento per la verità sull’11 settembre, sta conducendo un ciclo di conferenze in Europa di cui riproduciamo il testo. Egli fa il punto sullo stato della contestazione: ormai numerose associazioni professionali si sono costituite per apportare le perizie necessarie a dimostrare le menzogne della versione Bush degli attentati. Soprattutto, l’FBI ha indicato di non avere elementi che permettano di attribuire ad Osama bin Laden la responsabilità di questi attentati e ha dimostrato che le pretese telefonate da parte dei passeggeri degli aerei dirottati non sono mai esistite. La versione governativa non ha più alcun fondamento. L'articolo completo QUI Intervista a Niels Harrit, scienziato e ricercatore danese dell'Università di Copenaghen, esperto in Nano- chimica. Il clamore suscitato dalla scoperta di NANO-THERMITE (un sofisticato esplosivo) nelle "polveri&

New York. L'aereo di Obama terrorizza New York

Immagine
27 aprile-Due caccia F-16 e un Boeing-747 della flotta presidenziale che per 30 minuti hanno sorvolato la Statua della Liberta' e il fiume Hudson. In molti hanno pensato di rivivere l'incubo dell'11 settembre e si sono riversati per strada, con interi uffici e negozi evacuati. Solo più' tardi la polizia ha reso noto che il sorvolo di Manhattan era stato organizzato dalle forze armate per scattare le foto del velivolo gemello dell'Air Force One di Barack Obama con lo sfondo della Grande Mela. La Federal Aviation Administration (FAA) ha spiegato che il sorvolo era stato autorizzato in anticipo. Ma molti newyorchesi hanno reagito con rabbia al fuori programma che per qualche minuto ha ridato vita ai fantasmi dell'attacco alle Torri gemelle. Con dodici ore di ritardo alla Casa Bianca si sono resi conto della sciocchezza fatta e hanno chiesto scusa per lo spavento causato. agi.it

L'influenza suina è alle porte, e anche la Monsanto! Balzo del 4% in Borsa per Roche.

Immagine
Febbre Suina/ Balzo del 4% in Borsa per Roche, produttore Tamiflu , che ha 3 milioni di trattamenti pronti all'uso, l'Oms ne ha altri 2 milioni. Balzo di quasi quattro punti percentuali in Borsa per la casa farmaceutica Roche, il produttore dell'antivirale Tamiflu, già utilizzato per l'influenza aviaria e che ora le organizzazioni sanitarie stanno mobilitando anche per l'allarme sull'influenza suina in Messico. Proprio oggi un portavoce della società ha fatto sapere che 3 milioni di trattamenti di Tamiflu sono stoccati e pronti all'uso nell'arco di 24 ore, per eventuali richieste dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms). La stessa Oms dispone di altri 2 milioni di trattamenti, ha aggiunto il portavoce. Negli scambi di metà giornata a Zurigo le azioni Roche registrano un balzo del 3,94 per cento a 145,10 franchi, è uno dei pochi titoli in progresso a fronte del calo generale del merc

Non dimentichiamo Gaza.

Robot della dimensione di un batterio.

Immagine
I ricercatori della scuola politecnica di Zurigo (ETH) hanno fabbricato alcuni micro-robot, appena più grandi di un batterio. Somigliano a minuscoli cavatappi dotati “di una testa„ ancora più piccola e si muovono negli ambienti liquidi nello stesso modo in cui alcuni tipi di batteri utilizzando il loro flagelli. Questi ABF (Bacterial Artificial Flagella) sono l'opera del Laboratorio Robotico e Sistemi intelligenti della Scuola Federale Politecnica di Zurigo. Misurando da 25 a 60 µm, sono appena più grandi dei batteri flagellati osservati in natura, la cui dimensione varia da 5 a 20 µm. Per fabbricarli, i ricercatori hanno sovrapposto con vaporizzazione molti strati ultra-sottili d'iridio, di gallio, d'arsenico e di cromo su un substrato, che hanno in seguito ritagliato per formare nastri stretti e lunghi. Questi minuscoli filamenti, circa la metà dello spessore di un pelo, si torcono in spirale appena sono staccati dal substrato, a causa della diseguaglianza dei vari

MODENA. In 20 anni lo studio del RADON ha anticipato 4 TERREMOTI...

Profilo personale di Carlo Gorgoni: Dipartimento di Scienze della Terra Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Una delle sue pubblicazioni: “Le Salse di Nirano e le altre salse emiliane e acque salate padane. Geochimica, genesi ed importanza per la predizione sismica”. Relazione Tecnica per il Comune di Fiorano Modenese - Amministrazione del Parco Regionale delle Salse di Nirano, 135 pp., 1998.

Campania, il film che non fanno vedere

intervista di Matteo Incerti all'assessore tecnico all'ambiente della Campania Walter Ganapini (entrato in carica il 14 febbraio 2008) e membro onorario Agenzia Europea per l'Ambiente. Di saluteambiente Per maggiori informazioni: La falsa emergenza dei rifiuti in Campania ... e il terremoto in Abruzzo Acqua con arsenico per i militari USA di Napoli e Caserta su La scienza marcia e la menzogna globale di Corrado Un estratto molto ma molto istruttivo: "L’emergenza rifiuti in Campania dell’anno scorso è stata voluta in tutti i sensi e a tutti i livelli, le discariche pronte per fare fronte all’emergenza c’erano ma non sono state messe in funzione, mentre si sono aperte nuove discariche in luoghi per niente idonei e addirittura pericolosi, col risultato che persino i militari USA si rifiutano di bere l’ acqua campana avvelenata mentre le malformazioni neonatali in Campania risultano particolarmente alte, e le famiglie dei militari USA vengono allontanate dalle

Acqua in Campania, la base USA ritira le famiglie dei militari

Di eptor10 su agoravox.it I test effettuati dalle autorità americane sono allarmanti: 89 case su 130 risultano sottoposte a rischio "non accettabile". Bisogna aspettare la fine dell’anno perché vengano controllate le oltre 1000 abitazioni dei militari americani di stanza in Campania e perché vengano concluse le analisi sull’aria. Nel silenzio di Asl e Comune. Gli Americani sono rimasti inorriditi dopo aver constatato i risultati delle analisi di campioni d’acqua del casertano e del napoletano: “ Inquinamento oltre la norma”, “Acqua pericolosa per la sola igiene personale”, “Acqua pericolosa anche per consumo non umano”, “Tetracloroetilene disciolta insieme a coliformi fecali e nitrati”. Con queste motivazioni i militari hanno evacuato 17 famiglie per “rischio non accettabile” . Gli effetti di trent'anni di scarichi indiscriminati di rifiuti tossici stanno cominciando a farsi sentire, e non è che l’inizio. L’Asl 1 di Napoli, nel novembre del 2008, aveva istitui

Ginevra: ecco lo “scandaloso” discorso del Presidente Iraniano Ahmadinejad

Immagine
Quello che segue è il discorso che il Presidente Iraniano Mahmoud Ahmadinejad ha tenuto il 20 aprile alla conferenza sul razzismo Durban II, tenutasi a Ginevra . Signor Presidente, onorevole Segretario Generale delle Nazioni Unite, onorevole Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani, Signore e Signori: Siamo qui riuniti per il proseguimento della conferenza di Durban contro il razzismo e la discriminazione razziale, per elaborare metodi pratici da adottare nelle nostre sacre campagne umanitarie. Nel corso dei secoli trascorsi, l’umanità ha attraversato enormi sofferenze e dolori. Durante l’epoca medievale, filosofi e scienziati venivano condannati a morte. Poi seguì un periodo di schiavitù e di commercio degli schiavi. Milioni di persone innocenti vennero catturate, separate dalle loro famiglie, dai loro cari, per essere condotte in Europa e in America nelle condizioni peggiori. Si trattò di un periodo buio, fatto di occupazioni, saccheggi e massacri ai danni di quel

GLI EROI PERSEGUITATI DEL PAESE RUBATO

Immagine
Quell’Italia sottratta agli italiani e quegli italiani sottratti a se stessi Di Antonella Randazzo L’italiano sembra possedere capacità interiori molto elevate, che se utilizzate possono distinguerlo per coraggio morale, potenzialità creative e bisogno di agire con onestà e correttezza. Lo so, forse qualcuno sta pensando che stia vaneggiando: diversi italiani possono avere una sorta di inclinazione a compiangersi, credendo che altri, inglesi, francesi o statunitensi, abbiano qualcosa in più di loro. E’ celebre la frase “soltanto qui può accadere questo”, alludendo ai tanti paradossi che accadono nel paese del sole. Come è stata creata questa tendenza autodenigratoria nell’animo italiano? Capire la realtà italiana è impossibile senza capire il sistema coloniale che è stato innestato da tempi immemori, e le persecuzioni che sono state da sempre rivolte ai nostri illustri connazionali, ovvero a molti di coloro che hanno manifestato il “genio” italiano senza timore. Molti italiani non con