Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2009

Neda prima dello sparo. E' lei?

Immagine
Non sono molto contenta di scrivere questo post...ma lo devo fare per amore della verità... Devo confessare che non credo più a niente, e molti di voi sicuramente la pensano come me, e sanno dunque perché... Allora prima di gridare: "Al lupo!" in presenza di fatti schioccanti, come la presunta morte di Neda, la ragazza iraniana, cerco di rinviare le mie impressioni e i miei commenti a dopo. Dopo una conferma o dopo una valutazione dei fatti e delle cause probabili. Quando hanno inserito i famosi video (due + uno ricavato da l'unione dei primi) sul net, non li ho visti. Non amo guardare morbosamente questi fatti di sangue. Mi sono solo chiesta "A chi giova?", una buona abitudine che ho preso da quando ho incominciato ad avere, dolorosamente devo confessare, seri dubbi su l'11 settembre. Qualche giorno fa sono capitata per caso su un post che metteva n dubbio la morte di Neda e forniva delle indicazioni da non prendere alla leggera. Ho cercato. Il primo vi

GERMANIA. Distributori automatici di oro

Immagine
Su mondial infos In tempo di crisi, l'oro è stato sempre un valore rifugio che offre le più grandi garanzie che le azioni di borsa o i biglietti di banca. Un commerciante tedesco ha avuto l'idea di vendere al pubblico questo metallo prezioso. nel modo più semplice possibile. Ha dunque immaginato dei distributori automatici di fogli d'oro basato sullo stesso principio che i distributori di moneta cartacea. Il prototipo di questi distributori è stato collocato all'aeroporto di Francoforte, ed ha immediatamente conosciuto un gran successo, principalmente con i turisti ed uomini d'affari asiatici. Il «Gold to Go» è munito di un programma che attualizza in tempo reale i corsi del mercato dell'oro. Son sorvegliati da telecamere, per evitare ogni atto illegale (come il traffico di denaro sporco). Un grammo d'oro, per adesso, acquistato in questa maniere vale circa 30 euro. Queste tariffe sono inferiori del 20 % di quelle praticate nelle banche del paese. Se tutt

Grillo,Signoraggio,Casaleggio Associati

Non dico è vero, ma "E SE FOSSE VERO?". Grillo lo ammiro e mi "fa buon sangue". Ma se intorno a lui ci fosse del marcio? A chi giova? Intervista realizzata da marioascierto83 Ma cos'è la Casaleggio Associati? Beppe Grillo e i 5 ragazzi. Inchiesta di maDManITReloaded Per avere la Mappa delle Relazioni Di Beppe Grillo e i 5 Ragazzi: QUI ERRATA CORRIGE DEL VIDEO: -Siniscalco non è stato ministro per il centro-sinistra, ma ha sostituito per un periodo Tremonti per il centro-destra. Il nome di Siniscalco è stato erroneamente inserito al posto di Tommaso Padoa Schioppa durante la descrizione dell'Aspen Istitute Italia. - I Rothschild sono una famiglia di influenti banchieri dal 1793 (non 1973) - Si ringrazia Gaetano Luca Filice (non Felice) Prometeus - La Rivoluzione dei media GAIA

I manifestanti degli altri sono sempre più verdi

Immagine
Titolo del post di SLec DUE O TRE COSE CHE SO DI LEI (LA RIVOLUZIONE VERDE). Con menzione speciale a Giuliana Sgrena Da MONDO CANE controblog di Fulvio Grimaldi Ho tentato di suscitare qualche dubbio chiedendo se non fosse curioso che per quei manifestanti bastonati a Tehran c’è l’appassionata solidarietà e l’incondizionato sostegno di quegli stessi che altri manifestanti li hanno massacrati di botte e di spari ai Genova, Londra, Rostok, a Ginevra, Seattle, Cairo (per la Palestina), Ramallah (dove il quisling Abu Mazen trucida partigian),Grecia.... Non raccolto. Finchè le persone credono ad assurdità, continueranno a commettere atrocità. (Voltaire) Nulla è più facile dell’autoinganno di chi ritiene vero semplicemente ciò che desidera. (Demostene) Le foto rappresentano, accanto ai manifestanti di Musavi, alcune delle centinaia di vittime dei servizi segreti già dello Shah, Savak, poi sussunti pari pari dal primo ministro di Khomeini, Mir-Hussein Musavi, per annegare

Nabbabi sauditi al verde, la BNP nella sabbia!

Immagine
La grande famiglia saudita Ahmad Hamad Algosaibi è nella m....scusate, cacca di cammello: la loro banca è fallita e deve 9,2 miliardi di dollari a più di 100 altre banche! Secondo Bloomberg "la notizia ha sorpreso tutti"! Le principali creditrici: La BNP, la Citibank, già sotto "la tenda ad ossigeno", la " Abu Dhabi Commercial Bank, la Arab Bank Plc, la Lloyds Bank, la Mashreq Bank, la NBD Bank, la Qatar National Bank et la WestLB

Una libellula o un bicchiere: Addio zanzare!

Immagine
Evviva, la zanzara non c’è più Ha piovuto molto questa primavera in Monferrato. Sottoterra c’è un umido benefico per la vigna, i noccioli e le altre coltivazioni.Incrocio solo le dita perché non torni una grandinata violenta come quella del luglio scorso. Ma la notizia che cambia la vita agli abitanti e ai turisti di queste meravigliose colline è che le zanzare praticamente non ci sono più. Si può stare all’aperto anche al tramonto e dopo; i concerti, le passeggiate, i ritrovi notturni non sono più funestati da assalti che rendevano necessarie fughe precipitose. Anche a Vercelli e a Casale Monferrato è finito il coprifuoco, ci stiamo riprendendo l’estate. Il sollievo è grande perché le zanzare provenienti dalle risaie non costituivano un semplice fastidio, come ad esempio a Milano, ma una vera e propria piaga con implicazioni sanitarie e con danno grave al turismo e alle attività ricreative. L’allarme lanciato cinque anni fa fondando l’associazione “La libellula”, insieme al compaesan

ANH: NON togliete vitamine e minerali dagli INTEGRATORI

Immagine
Il Codex Alimentarius. Un crimine contro l'umanità... Su SOTTOSCRIVO.com Accogliamo l'invito della LEVA DI ARCHIMEDE di firmare e divulgare il piu' possibile la petizione internazionale indirizzata al Parlamento Europeo promossa da ANH (Alliance for Natural Health) contro le restrizioni sulle vitamine e sui minerali negli integratori. Per firmarla sarai indirizzato direttamente sul sito che la ospita dove troverai il testo integrale della petizione. La direttiva europea sugli integratori alimentari prevede "dosaggi massimi" per vitamine e minerali e vuole togliere dagli integratori il potere preventivo e nutritivo. L'ANH si oppone allo smembramento degli integratori di vitamine e minerali. La Commissione europea dice che "è solo una minoranza" che vuole gli integratori ad alto dosaggio. Ora è importante far vedere che non è così se sei dell'opinione che: * ti servono vitamine/minerali ad alto dosaggio per mantenerti in salute o per curar

IL CORPO DELLE DONNE

Immagine
Anna Magnani al truccatore che voleva nasconderle le rughe: “ Lasciamele tutte, ci ho messo una vita a farmele ”. Longway Factory Il corpo delle donne è il titolo di un documentario di Lorella Zanardo e Marco Malfi Chindemi sull’uso del corpo della donna in tv. “Il documentario parte da un’urgenza. La constatazione che le donne, le donne vere, stiano scomparendo dalla tv e che siano state sostituite da una rappresentazione grottesca, volgare e umiliante . La perdita ci è parsa enorme: la cancellazione dell’identità delle donne sta avvenendo sotto lo sguardo di tutti ma senza che vi sia un’adeguata reazione, nemmeno da parte delle donne medesime. Da qui si è fatta strada l’idea di selezionare le immagini televisive che avessero in comune l’utilizzo manipolatorio del corpo delle donne per raccontare quanto sta avvenendo non solo a chi non guarda mai la tv ma specialmente a chi la guarda ma non vede. L’obiettivo è interrogarci e interrogare sulle ragioni di questa cancellazione, un ve

Il Codex Alimentarius. Un crimine contro l'umanità.

Immagine
ANH: NON togliete vitamine e minerali dagli INTEGR... Il Codex Alimentarius entrerà in vigore il 31 dicembre del 2009 e potrebbe essere il più grande disastro per la salute umana: determinerà gli standard di sicurezza alimentare e le regole in più di 160 paesi del mondo, cioè per il 97% della popolazione mondiale. La Commissione di Commercio Codex Alimentarius (che nel 1994 dichiarò le tossine come nutrienti) è attualmente finanziata e condotta dall’OMS (che appartiene all’ONU) e dalla FAO. Un insieme di standard internazionali aventi come scopo la protezione della “salute” dei consumatori, attraverso pratiche nel commercio per: preparati alimentari, semipreparati, crudi, l’igiene degli alimenti, gli additivi, i pesticidi, i fattori di contaminazione, l’etichettatura, i metodi di analisi. Lo scopo recondito è di mettere fuori legge ogni metodo alternativo nel campo della salute, come le terapie naturiste, l’uso di integratori alimentari, di vitamine e di tutto ciò che potrebbe essere

FED. 9,7 trillions di dollari "evaporati"!

Titolo originale: La Secret Story des 9000 milliards de $ égarés par la Réserve Fédérale (FED) Traduzione di Giuditta Questi 5 minuti di video fanno parte di una audizione del Congresso in cui l’Ispettrice Generale della FED, Elisabeth Coleman, è interrogata dal Membro del Congresso, Alain Grayson, il 5 maggio 2009, su delle somme enormi di dollari di cui la FED è responsabile. L'Ispettrice Generale evita di rispondere a ciascuna delle domande. Essa sembra saperne molto meno che il Membro del Congresso Grayson, ma riconosce che questi trilioni di dollari non possono più essere ritrovati. Secondo le informazioni di Bloomberg,com, trilioni di dollari di credito in più, sono stati accordati dalla FED. Ci si preoccupava per il debito USA, che oltrepassa i 11300 miliardi di dollari, ma scopriamo, sbalorditi, che la banca centrale degli USA, la "Federal Reserve”, che nei fatti non è nient'altro che un cartel costituito dai più grandi stabilimenti bancari degli Stati Unit

Gatekeeper il "guardiano del potere".

Immagine
Titolo originale: Professione Gatekeeper Avete mai sentito parlare del termine Gatekeeper? Fino a qualche mese fa non sapevo cosa stesse a significare questo termine. E' stato quindi inevitabile cercare di capire. Il Gatekeeper è colui che in qualunque ambito è a "guardia del cancello". Avete presente il firewall dei nostri computer? E' lo stesso principio: - ciò che deve passare ed è da me autorizzato passa; - ciò che non deve passare e che non ha la mia autorizzazione va bloccato. Questo in termini di flusso di dati ci da la spiegazione del termine. E se facessimo un parallelo con l'informazione o, meglio, con le informazioni? Le prime domande circa il mondo in cui viviamo ho iniziato a pormele dopo aver letto "L'odore dei soldi" di Marco Travaglio. Subito pensai di aver trovato il giornalista migliore che ci fosse su piazza. In effetti, nulla si può dire circa la preparazione di Travaglio. Il problema è se cominci a chiederti il perché Travag

Dove è finita la legge 262 per rinazionalizzare la Banca d’Italia

Immagine
Su Oltre la Corte La legge per la rinazionalizzazione di Bankitalia è stata votata sotto il governo Berlusconi III, durato appena un anno da maggio 2005 ad aprile 2006 prima che venisse eletto il regime dei bancari, Prodi and co. Sarà anche per questo che il clan Britannia gliene vuole a morte? di Nicoletta Forcheri [fonte: http://www.agoravox.it/Banca-d-Italia-S-p-a.html ] di Antonio Montisci La banca centrale va tolta dalle mani delle banche e delle oligarchie private e ricondotta in ambito costituzionale, cioè pubblico.Il termine del 28 Dicembre 2008 per riportare la Banca d’Italia nella legalità e nuovamente proprietà del Popolo Italiano è scaduto: pubblicazione nella gazzetta ufficiale della legge n.262 atta a ri-trasferire, entro il 2008, le quote di partecipazione a Bankitalia attualmente in mano a imprese private, allo Stato ed agli enti pubblici. Art 19, comma 10: <<10.>> http://www.camera.it/parlam/leggi/05262l.htm Qualche telegiornale ne ha parlato, qu

Bucare la terra che trema, di Maria Rita D'Orsogna

Immagine
da Scritti partigiani "Nei giorni del post-terremoto Abruzzese si parla di 'mai piu' e di costruire meglio e con responsabilita' le nuove case, i nuovi ospedali. Pochi pero' sanno delle intenzioni dell'ENI e di altre ditte petrolifere straniere fra cui MOG e Petroceltic, e in collaborazione con il governo centrale italiano di trivellare META' Abruzzo. Dalla costa all'entroterra, dal mare di Pineto fino alla bianca Majella, la regione sara' stravolta da raffinerie, oleodotti, pozzi e porti petroliferi. Il petrolio Abruzzese e' poco in quantita', ricco di impurita' sulfuree ed economicamente scadente. E' anche molto scomodo da estrarre ed occorre trivellare a cinque, sei chilometri sotto la crosta terrestre causando dissestamenti gravi del sottosuolo. In giro per il mondo ci sono zone non-sismiche che lo sono diventate dopo le estrazioni petrolifere. In Russia ad esempio, alcune scosse del grado 7.3 della scala Richter sono state di

Palestina, paradiso perduto.

Gaza. L'ultima lettera di Padre Manuel Musallam. COME FU INVENTATO IL POPOLO EBREO. Lo smantellamento di un mito. Gli ebrei formano una nazione? A questa vecchia questione, uno storico israeliano porta una risposta. Contrariamente all'opinione comune, la diaspora non nasce con l'espulsione degli ebrei della Palestina, ma da successive conversioni in Africa del Nord, in Europa del Sud ed nel Medio-Oriente. Ecco qualcosa che farà vacillare una delle basi del pensiero sionista, secondo la quale gli ebrei sono i discendenti del regno di Davide, piuttosto -Dio non voglia!- che gli eredi di guerrieri berberi o di cavalieri kazari. di Shlomo Sand, s torico e professore all'università di Tel-Aviv continua QUI

La Morale e il Concordato

Immagine
Lettera di don Paolo Farinella al Card. Bagnasco, 31 maggio 2009 (Grazie a SLec per la dritta!) Egregio sig. Cardinale, viviamo nella stessa città e apparteniamo alla stessa Chiesa: lei vescovo, io prete. Lei è anche capo dei vescovi italiani, dividendosi al 50% tra Genova e Roma. A Genova si dice che lei è poco presente alla vita della diocesi e probabilmente a Roma diranno lo stesso in senso inverso. E’ il destino dei commessi viaggiatori e dei cardinali a percentuale. Con questo documento pubblico, mi rivolgo al 50% del cardinale che fa il Presidente della Cei, ma anche al 50% del cardinale che fa il vescovo di Genova perché le scelte del primo interessano per caduta diretta il popolo della sua città. Ho letto la sua prolusione alla 59a assemblea generale della Cei (24-29 maggio 2009) e anche la sua conferenza stampa del 29 maggio 2009. Mi ha colpito la delicatezza, quasi il fastidio con cui ha trattato – o meglio non ha trattato – la questione morale (o immorale?) che investe

I medici ci mettono in guardia: "Evitate di consumare alimenti geneticamente modificati."

Immagine
Nota - Ormai nei nostri piatti troviamo sempre più spesso alimenti geneticamente modificati. Un esempio, fra tanti, la bistecca (che spero mangiate raramente) proviene da una povera bestia che al 99% è stata alimentata con mais OGM, proveniente dall'Argentina. Forse è troppo tardi. Forse il tempo che ho messo a tradurre quest'articolo è stato speso inutilmente. Ma la speranza è l'ultima a morire... Titolo originale : Doctors Warn: Avoid Genetically Modified Food Di Jeffrey M. Smith Institute for ResponsibleTechnology.org Traduzione di Giuditta Il 19 maggio, AAEM ( l'American Academy of Environmental Medicine) ha invitato i medici ad educare i propri pazienti, la comunità medica e l'opinione pubblica al fine di evitare quanto più possibile gli alimenti geneticamente modificati, e per fornire informazioni su questi alimenti geneticamente modificati e sui rischi, associati ad essi, per la salute. » [1] Inoltre ha chiesto una moratoria sugli alimenti genetic