Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2008

La guerra del petrolio e il suo prezzo in vite umane!

Immagine
AGGIUNGETE AL VOSTRO SITO WEB La cifra è scioccate e che scoraggiante. È circa 10 volte superiori alla maggior parte delle stime dei mass media americani, e sono basati su una indagine scientifica seria delle perdite irachene violente causate dall'invasione americana del marzo 2003. Questo studio, pubblicato nel prestigioso giornale di medicina “The Lancet„, ha valutato che più di 600.000 iracheni erano stati uccisi in seguito all'invasione dal luglio 2006. Le perdite irachene non hanno mai cessato da allora. Il contatore qui sopra fornisce un aggiornamento quotidiano approssimativo di questa cifra, basata su un tasso d'aumento tratto da: http://66.196.80.202/babelfish/translate_url_content?.intl=it&lp=xx_it&trurl=http%3a%2f%2fwww.justforeignpolicy.org%2firaq%2fcounterexplanation.html Questo bilancio umano devastatore richiede un più grande riconoscimento. Eclissa il genocidio ruandese, ed i dirigenti degli USA ne sono direttamente responsabili. Non stupisce che no