"Finalmente ho raggiunto il MIO traguardo e risolto il segreto della mia anima: Io sono QUELLO a cui rivolgevo le preghiere, QUELLO a cui chiedevo aiuto. Sono QUELLO che ho cercato. Sono la stessa vetta della MIA montagna. Guardo la creazione come una pagina del MIO stesso libro. Sono infatti l'UNICO che produce i molti, della stessa sostanza che prendo da ME.
Poiché TUTTO è ME, non vi sono due, la creazione è ME STESSO, dappertutto. Quello che concedo a ME stesso, lo prendo da ME stesso e lo do a ME stesso, l'UNICO, poiché sono il Padre ed il Figlio. Quanto a quello che voglio, non vedo altro che i MIEI desideri, che sgorgano da ME.
Sono infatti il conoscitore, il conosciuto, il soggetto, il governante ed il trono. Tre in UNO è quello che sono e l'inferno è solo un argine che ho messo al MIO stesso fiume, allorché sognavo durante un incubo. Sognai che non ero il SOLO unico e così IO stesso iniziai il dubbio, che fece il suo corso, finché non mi svegliai. Trovai così che IO avevo scherzato con ME stesso.
Ora che sono sveglio, riprendo di sicuro il MIO trono e governo il MIO regno che è ME stesso, il signore per l'eternità."

La Voce del Gongoro: Una gigantesca riserva

La Voce del Gongoro: Una gigantesca riserva

“Ciò che accadde al mio paese sta accadendo anche al vostro.... Voi non lo sapete neanche, ma siete gli indiani del ventunesimo secolo e questo è molto triste.”
~ Russell Means,
attivista indiano della Repubblica Indipendente di Lakota:
http://it.wikipedia.org/wiki/Lakota
Recentemente un gruppo Sioux Lakota, facente parte di una delle ale più estremiste dell'AIM, ha stracciato gli accordi firmati dal Governo Statunitense in quanto quest'ultimo non li ha più rispettati cercando invece di “rubare la nostra cultura, le nostre terre e la nostra capacità di mantenere il nostro stile di vita”. L'iniziativa mira a fondare una nuova nazione indipendente all'interno degli stati in cui si estende la riserva di PineRidge. Sebbene sia stata portata avanti da pochi e senza il consenso del Consiglio Tribale, ha avuto riscontri a livello internazionale.

0 commenti:

Archivio blog