"Finalmente ho raggiunto il MIO traguardo e risolto il segreto della mia anima: Io sono QUELLO a cui rivolgevo le preghiere, QUELLO a cui chiedevo aiuto. Sono QUELLO che ho cercato. Sono la stessa vetta della MIA montagna. Guardo la creazione come una pagina del MIO stesso libro. Sono infatti l'UNICO che produce i molti, della stessa sostanza che prendo da ME.
Poiché TUTTO è ME, non vi sono due, la creazione è ME STESSO, dappertutto. Quello che concedo a ME stesso, lo prendo da ME stesso e lo do a ME stesso, l'UNICO, poiché sono il Padre ed il Figlio. Quanto a quello che voglio, non vedo altro che i MIEI desideri, che sgorgano da ME.
Sono infatti il conoscitore, il conosciuto, il soggetto, il governante ed il trono. Tre in UNO è quello che sono e l'inferno è solo un argine che ho messo al MIO stesso fiume, allorché sognavo durante un incubo. Sognai che non ero il SOLO unico e così IO stesso iniziai il dubbio, che fece il suo corso, finché non mi svegliai. Trovai così che IO avevo scherzato con ME stesso.
Ora che sono sveglio, riprendo di sicuro il MIO trono e governo il MIO regno che è ME stesso, il signore per l'eternità."

TRUFFA ALITALIANA

Scritto da mazzetta
Lo ha capito anche Letizia Moratti che l'intervento di Silvio Berlusconi nella vicenda Alitalia si è tradotto in un bagno di sangue e non l'ha mandato a dire, ma non per scrupolo o per onestà, solo perché in mezzo al disastro c'è rimasto anche l'aeroporto di Malpensa che ora rischia di rivelarsi quella cattedrale allo spreco che tanti hanno profetizzato negli anni.

Non serviva certo la Moratti per spiegare agli italiani che l'intervento di Berlusconi nella faccenda sia costato caro a tutti gli italiani; a chiunque è stata più che sufficiente la differenza tra l'incasso della possibile vendita della compagnia ad Air France e quello realizzato con l'interposizione di CAI, che dimostra come nel primo caso lo Stato avrebbe incassato e come nel secondo invece si sia caricato di un ulteriore debito......
http://www.pressante.com/politica-e-ordine-mondiale/italia/1276-truffa-alitaliana.html

......Il precedente governo aveva venduto Alitalia, debiti e capitali, ad Airfrance. Berlusconi ha detto: “No, l'italianità! Fermi tutti, ci pensiamo noi con i capitani coraggiosi, amici miei, che risolveranno il problema, e se sarà necessario pure i miei figli ci andranno”. Fatta l'elezione, fatto il crack, perché appunto Alitalia è fallita, anche se vi continuano a dire che l'hanno salvata......
.....I furbetti del Cai che hanno fatto? Hanno preso e hanno venduto, oggi, la nuova Alitalia per il 25%, ma di fatto l'hanno data in mano ad Airfrance, cioè a quella a cui noi avevamo dato debiti e capitali. Loro gli han dato solo il capitale, che han preso a 4 soldi e che stanno rivendendo a 44 soldi......
Leggi articolo completo qui:
"Italianita' svenduta" di Antonio Di Pietro | 14 Gennaio 2009
Tieniti aggiornato: www.antoniodipietro.it

5 commenti:

Dante ha detto...

Odio tutta questa faccenda Alitalia! I commentini di Gasparri e 'Camaleonte' Capezzone sui tiggì... mi mandano su tutte le furie, quasi peggio del Berlusca.

Oddio, il cavaliere provoca anestesia su di me. Non me n'ero accorto, dev'essere una cosa contagiosa come altre sue emanazioni negative. Devo rimanere sveglio.

Stanno facendo un'acrobazia di ruberie che a confronto Bancopoli erano spiccioli, in un'era in cui lo sport preferito in Parlamento è la compravendita di giovani attrici per l'ennesima fiction. Siamo ormai molto più in là delle Banane.

giuditta ha detto...

Dante, non è solo questione di ruberie, stanno facendo qualche cosa di più grave! Riprendo una mia riflessione in un post sugli accadimenti in Grecia: c'è in tutta Europa (e nel mondo) una convergenza di capi di Stato, che si danno da fare per cercare di dare il colpo di grazia, ad ogni costo, alla loro popolazione e l'intenzione incontestabile di Bruxelles di piegare tutti i popoli d'Europa alla propria volontà, e alla sua unica visione di un Europa ULTRA-liberale, a costo di usare la forza, la caccia all'uomo, le intimidazioni mandando avanti " I diritti umani " per fare diversione.

Dante ha detto...

Hai infinitamente ragione! Sarà che attraversando l'orrore di Gaza quelle del Berlusca&Co sembrano solo distrazioni, e magari lo sono davvero!

Ma collegando il tutto al post sulla Grecia hai colto nel segno i subdoli segni del 'sistema di controllo' che cresce inesorabilmente, di pari passo con il rafforzamento dello 'Stato di Polizia' globale.

Un virus si sta allargando a tutta l'Europa che ha accolto con favore le direttive scaturite dallo Homeland Security Statunitense: i vari pacchetti sicurezza e i patriot acts con cui i governi di tutto il mondo trovano più facilmente una scusa per soffocare ogni dissenso.

La repressione delle 'masse' e la perdita di diritti civili sono in aumento da quel maledetto 11 Settembre, atteso, voluto e pianificato... magari proprio per piegare la volontà di noi tutti di essere liberi costringendoci alla sottomissione a leggi sempre più repressive. Penso davvero che a questo punto la guerra in Medio Oriente sia parte di un piano più grande che a poco a che fare con le ruberie di petrolio e le strategie geopolitiche.

C'è molto altro poi, ma è sempre difficile riassumere questo periodo buio che stiamo vivendo in un singolo post, ahimè!

C'è anche un altro virus che va di pari passo con certe politiche globali che in molti stanno collegando al termine 'ponerologia'. E' un virus insito in certe persone che noi definiamo clinicamente come 'psicopatici'. Sembra che l'arte del distruggere sia il loro miglior passatempo... e guarda caso sempre più Capi di Stato e loro Giunte rispecchiano questo profilo.

Potrebbe interessarti il libro di A.Lobaczewski, La Ponérologie Politique - La science de la genèse du mal, appliqué à des fins politiques.

Lo puoi trovare qui:

http://www.pilulerouge.com/livres/ponerologie.html

giuditta ha detto...

Geniale! Non lo conoscevo. Grazie!
Ma questo "virus" non sarà che è stato "inoculato" con lavaggi del cervello e ipnosi farmacologiche, etc.? Oppure questi uomini di stato sono persone scelte da "Big Brother", per le loro attitudini mentali, o selezionate per il loro particolare DNA?

Dante ha detto...

Qui si ipotizza solo l'anomalia genetica, ed ereditaria. Quando sia venuta fuori questa 'anomalia' non si sa e a dire il vero non si sa neanche se sia un'anomalia... di fatto c'è qualcosa che gira ed è una realtà con cui dobbiamo fare i conti.

Parlavo di virus più come metafora, ma non troppo. E' noto che certi atteggiamenti si possono diffondere come un virus, o meglio un meme, sociopatie, convinzioni, ideologie, programmi mentali, tutte cose che una volta assimilate è difficile disfarsene.
Un individuo che finisce suo malgrado per mimare gli atteggiamenti di un soggetto psicopatico o peggio di una società psicopatica si dice 'ponerizzato' (ponerizzazione).

Comunque, è tutto da scoprire!

Archivio blog