"Finalmente ho raggiunto il MIO traguardo e risolto il segreto della mia anima: Io sono QUELLO a cui rivolgevo le preghiere, QUELLO a cui chiedevo aiuto. Sono QUELLO che ho cercato. Sono la stessa vetta della MIA montagna. Guardo la creazione come una pagina del MIO stesso libro. Sono infatti l'UNICO che produce i molti, della stessa sostanza che prendo da ME.
Poiché TUTTO è ME, non vi sono due, la creazione è ME STESSO, dappertutto. Quello che concedo a ME stesso, lo prendo da ME stesso e lo do a ME stesso, l'UNICO, poiché sono il Padre ed il Figlio. Quanto a quello che voglio, non vedo altro che i MIEI desideri, che sgorgano da ME.
Sono infatti il conoscitore, il conosciuto, il soggetto, il governante ed il trono. Tre in UNO è quello che sono e l'inferno è solo un argine che ho messo al MIO stesso fiume, allorché sognavo durante un incubo. Sognai che non ero il SOLO unico e così IO stesso iniziai il dubbio, che fece il suo corso, finché non mi svegliai. Trovai così che IO avevo scherzato con ME stesso.
Ora che sono sveglio, riprendo di sicuro il MIO trono e governo il MIO regno che è ME stesso, il signore per l'eternità."

Francia, sette casi di influenza, "A/H1N1", mortale ma non virulenta!!!


Ecco come un semplice raffreddore puo' scatenare il panico e la manipolazione dei media!

EURONEWS

Sette ragazzi di una stessa scuola media vicino a Tolosa, nel sud della Francia, sono stati colpiti dalla nuova influenza. La particolarità è che i malati non sono stati in contatto con viaggiatori di ritorno dai paesi toccati dalla malattia. L’istituto scolastico resterà chiuso fino a mercoledì.

“Mi hanno detto di non tossire vicino agli altri, di portare la mascherina… Mi hanno anche spiegato che bisogna lavarsi spesso le mani”, dice uno studente.

Il ministro della sanità francese Roselyne Bachelot, ha ricordato che in Francia sono stati 80 i casi confermati di nuova influenza, 68 dei quali tra viaggiatori provenienti dall’estero.

“I ragazzi in ospedale stanno bene. – spiega la vice prefetto di Tolosa -. Tossiscono un po’, hanno dei sintomi influenzali, ma tutto è perfettemente nella norma. Nostro dovere è informare correttamente per non creare il panico”.

(MA ATTENZIONE!) In Scozia invece c‘è stato il primo decesso causato dall’influenza suina al di fuori del Continente americano. Secondo i media locali si tratta di una donna che aveva già altri problemi di salute.

Secondo quanto comunicato dall’Organizzazione mondiale della sanità i decessi nel mondo fino a oggi dall’inizio dell’epidemia scoppiata in messico sono 146 (GONFIAMO LE CIFRE!).

1 commenti:

OnestaMente ha detto...

Ma dai anche tu cadi nella bufala della "terribile" influenza suina?
Guarda che anche in Messico si è visto tanto allarmismo ma nessuna strage da pandemia reale.

Archivio blog