"Finalmente ho raggiunto il MIO traguardo e risolto il segreto della mia anima: Io sono QUELLO a cui rivolgevo le preghiere, QUELLO a cui chiedevo aiuto. Sono QUELLO che ho cercato. Sono la stessa vetta della MIA montagna. Guardo la creazione come una pagina del MIO stesso libro. Sono infatti l'UNICO che produce i molti, della stessa sostanza che prendo da ME.
Poiché TUTTO è ME, non vi sono due, la creazione è ME STESSO, dappertutto. Quello che concedo a ME stesso, lo prendo da ME stesso e lo do a ME stesso, l'UNICO, poiché sono il Padre ed il Figlio. Quanto a quello che voglio, non vedo altro che i MIEI desideri, che sgorgano da ME.
Sono infatti il conoscitore, il conosciuto, il soggetto, il governante ed il trono. Tre in UNO è quello che sono e l'inferno è solo un argine che ho messo al MIO stesso fiume, allorché sognavo durante un incubo. Sognai che non ero il SOLO unico e così IO stesso iniziai il dubbio, che fece il suo corso, finché non mi svegliai. Trovai così che IO avevo scherzato con ME stesso.
Ora che sono sveglio, riprendo di sicuro il MIO trono e governo il MIO regno che è ME stesso, il signore per l'eternità."

Sigmund Freud e manipolazione delle masse.


IL SECOLO DEL SE' (
della coscienza):
L'INGEGNERIA DEL CONSENSO (1 di 6)
Documentario di Adam Curtis trasmesso dalla BBC nel 2002.
Gli altri episodi QUI.




"Questa è la storia di come le idee di Sigmund Freud sulla mente inconscia vennero usate dai potenti per controllare le masse nell'America del dopoguerra.
Politici e pianificatori giunsero a credere giuste le conclusioni di Freud, che nascosti nel profondo dell'essere umano ci sarebbero desideri e paure pericolosi e irrazionali.
Si convinsero che il rilascio di tali istinti aveva portato alla barbarie e alla Germania nazista.
Per impedire che risuccedesse, cercarono di trovare dei modi per controllare questo nemico all'interno della mente umana.
Protagonisti di questa storia sono la figlia di Sigmund Freud, Anna e suo nipote Edward Bernays, l'inventore del professionismo delle pubbliche relazioni.
Le loro idee vennero usate dal governo americano, dal mondo degli affari e dalla Cia per sviluppare tecniche per gestire e controllare la mente dei cittadini americani.
I potenti credevano che l'unico modo in cui la democrazia potesse funzionare e creare una società stabile, fosse quello di reprimere la selvaggia barbarie esistente proprio sotto la superficie della vita normale."

http://en.wikipedia.org/wiki/Century_...

http://en.wikipedia.org/wiki/Adam_Curtis


traduzione di Heruka:
http://princeofpeace-pop.blogspot.com/


IL SECOLO DEL SE':
MACCHINE DELLA FELICITA' (1 di 6)
Documentario di Adam Curtis trasmesso dalla BBC nel 2002.

Gli altri episodi QUI.



La storia del rapporto tra Sigmund Freud e il suo nipote americano Edward Bernays.
Bernays invento' il mestiere delle pubbliche relazioni negli anni '20 e fu la prima persona ad usare le idee di Freud per manipolare le masse. Egli mostro' per la prima volta alle corporazioni americane come esse potevano far desiderare alla gente cose di cui non aveva bisogno, collegando beni prodotti a livello industriale con i suoi desideri inconsci.

Bernays fu uno dei principali architetti delle moderne tecniche di persuasione della societa' dei consumi, usando ogni trucco a sua disposizione, dal collegare celebrità ai prodotti all'erotizzare le automobili.

Il suo successo più famoso fu il rompere il tabù sulle donne che fumavano, persuadendole chele sigarette erano un simbolo di indipendenza e libertà'. Ma Bernays era convinto che questo era molto più che un semplice modo di vendere prodotti. Era una nuova idea politica su come controllare le masse. Soddisfando i desideri interiori che suo zio aveva identificato, la gente poteva essere resa apparentemente 'felice', e quindi docile.

http://en.wikipedia.org/wiki/Century_...

http://en.wikipedia.org/wiki/Adam_Curtis

video sourced from Open Source Movies:
http://www.archive.org/details/openso...
Creative Commons License: Public Domain


0 commenti:

Archivio blog