"Finalmente ho raggiunto il MIO traguardo e risolto il segreto della mia anima: Io sono QUELLO a cui rivolgevo le preghiere, QUELLO a cui chiedevo aiuto. Sono QUELLO che ho cercato. Sono la stessa vetta della MIA montagna. Guardo la creazione come una pagina del MIO stesso libro. Sono infatti l'UNICO che produce i molti, della stessa sostanza che prendo da ME.
Poiché TUTTO è ME, non vi sono due, la creazione è ME STESSO, dappertutto. Quello che concedo a ME stesso, lo prendo da ME stesso e lo do a ME stesso, l'UNICO, poiché sono il Padre ed il Figlio. Quanto a quello che voglio, non vedo altro che i MIEI desideri, che sgorgano da ME.
Sono infatti il conoscitore, il conosciuto, il soggetto, il governante ed il trono. Tre in UNO è quello che sono e l'inferno è solo un argine che ho messo al MIO stesso fiume, allorché sognavo durante un incubo. Sognai che non ero il SOLO unico e così IO stesso iniziai il dubbio, che fece il suo corso, finché non mi svegliai. Trovai così che IO avevo scherzato con ME stesso.
Ora che sono sveglio, riprendo di sicuro il MIO trono e governo il MIO regno che è ME stesso, il signore per l'eternità."

Scie chimiche filmate da un pilota dal suo cockpit.

22 commenti:

frankbat ha detto...

Embe', cosa dovrebbe dimostrare?
Che le scie siano chimiche lo dici solo tu, e ci credono 4 gatti spelacchiati.

DARKO ha detto...

Dimostra che se un pilota ha una particolare attenzione per questo fenomeno.. vuol dire che tanto normale non lo è.
io guido la macchina da anni e non filmo i marciapiedi mentre lo faccio.
Dimostra che non è normale quando dall'aereo da dove viene effettuata la ripresa si vedono 3 velivoli che si incrociano a tale distanza (quindi un totale di 4)
Contando che c'è molta probabilità che lo stesso aereo dove si filma stesse sciando... dà un bel quadretto della circolazione aerea.
E...... nel video...le scie partono separate dai motori o no?

frankbat ha detto...

ccomeno!
la solita fuffa!!

ilpeyote ha detto...

DARKO ti faccio presente che la persona che ha girato il video (il pilota), non e' la stessa che l'ha caricato e quindi intitolato.
Su youtube ci sono decine di video simili a questo, girati da piloti e nessuno, prende nemmeno in considerazione l'ipotesi che siano scie chimiche.


In conclusione questo video e' stato girato da un pilota, messo in rete, scaricato da qualche complottista e ricaricato su dailymotion con quel titolo.

Inoltre se clicchi sulla finestra del video ti si apre la pagina su dailymotion e puoi notare che il titolare del canale, non e' un pilota, bensì un complottista con tanto di blog in perfetto stile tankerenemy.

ilpeyote ha detto...

ancora @DARKO:
pilotare un aereo, se permetti non e' come guidare una punto per le strade di buccinasco, percio' mi sembre piu' che plausibile che un pilota, magari alle prime armi, filmi scenari spettacolari come quelli visibili dal cockpit di un aereo.

Inoltre.. nel video le scie partono separate dai motori. Guarda bene.
In alcuni casi non e' possibile stabilirlo per via dell'angolazione, in altri si vede chiaramente.
Ti faccio presente che quelli ripresi sono tutti quadrimotori di grosse dimensioni, lunghi circa 70metri, percio' quel piccolo spazio che separa la scia dai motori, non e' proprio piccolo, ma e' di alcuni metri.

gg ha detto...

Ah...
quindi se in tutto il mondo c'è un pilota che filma degli aerei che fanno scie di condensa, vuol dire che non sono di condensa bensì chimiche.C'è il commento del pilota?Che cosa dice lui?Quelle scie a che altitudine sono voi che capite ad occhio?1000 metri?2000 metri?3000 metri?4000 metri?
Quand'è che vi deciderete a scendere in piazza e a menar le mani?Sarà il solo modo per farvi sentire...se davvero vi interessa farvi sentire.
Ma credo sia una mossa pubblicitaria,proprio come fa marcianò, lui ha tante presenze giornaliere nel suo blog che gli fruttano un bel pò di soldini.

giuditta ha detto...

Guardate bene il video! Il pilota riprende due scie più o meno alla stessa altitudine, si capisce che cerca di evidenziarne la notevole differenza: una scia di condensazione che si dissolve subito e un'altra che non si dissolve per niente!

frankbat ha detto...

@giuditta
"Guardate bene il video! Il pilota riprende due scie più o meno alla stessa altitudine"
ariddaje!
Il "piu' o meno alla stessa altitudine" sono ALMENO qualche centinaio di metri. e qualcuno pretende ancora di dire che l'atmosfera NON cambia nel giro di qualche centinaio di metri?

Anonimo ha detto...

Giuditta mi maraviglio di te che dai spazio a sti morti viventi!!
Occhio signori che la resa dei conti è molto vicina,se fossi in voi starei in orecchio...

Anonimo ha detto...

""Occhio signori che la resa dei conti è molto vicina,se fossi in voi starei in orecchio...""


le minaccie puoi andare a farle ai piloti e ai climatologi che hanno inventato "gli aerosol per l'effetto serra"

arturo

Anonimo ha detto...

""quindi se in tutto il mondo c'è un pilota che filma degli aerei che fanno scie di condensa....""


clap clap clap clap. ma quale condensa, bugiardo, che non sai nemmeno come funziona un motore


tanto sappiano tutti cosa fanno i militari. lo sa il governo, lo sapete voi, lo sanno loro e lo sappiano noi.

Anonimo ha detto...

Hei Arturo guarda che il "consiglio" era riferito hai servi dello stato non certo ha Giuditta o ha tutti gli attivisti(Tu Il grande Corrado e i fratelli Marcianò e tantissimi altri) che cercano di informare la gente su queste sporche operazioni.
Mi dispiace che non si è capito

M.

giuditta ha detto...

Un po' di pazienza! Sto traducendo un articolo con le prove di test d'irrorazione su popolazione ignara fra 1950 a oggi. Ammissione del governo britannico...
Riguardo le scie: SI ho scritto che sono chimiche! Non sono a conoscenza di aerei con motori ad idrogeno!
Scie di condensazione o no, sempre pericolosissime sono! Non vi fate fuorviare dai termini...Bisogna fare qualche cosa!

Anonimo ha detto...

è solo questione di ignoranza .le scie di condensa non esistono esistono invece scie di condensazione intrise amalgamate con notevoli quantità di combustibile bruciato con tutti i residuati della combustione.si parla di tonnellate per hora per ogni aereo da trasporto.quelle belle scie che vedete nel cielo sono comunque chimiche checche sene raccontino di balle aerei ad inquinamento zero su larga scala non esistono.

Anonimo ha detto...

frakbat dovrebbe forse capire .chè se non c erano quei 4 gatti la gente continuava a credere che gli aerei purificano l aria.come è vero che i somari volano.ripeto le scie sono per forza di cose residuati chimici che pensavi che gli aerei vanno ad h2o?

frankbat ha detto...

@Anonimo
"frakbat dovrebbe forse capire .chè se non c erano quei 4 gatti la gente continuava a credere che gli aerei purificano l aria.come è vero che i somari volano.ripeto le scie sono per forza di cose residuati chimici che pensavi che gli aerei vanno ad h2o?"
che gli aerei non purifichino l'aria (come qualsiasi cosa che brucia, idrogeno a parte) lo so, direi, da prima di te.
Ma da qui ad accusare di spargere VOLUTAMENTE schifezze varie, mi pare che ce ne passi un bel po'.

Anonimo ha detto...

frankbat:perchè non è la stessa schifezza?forse non hai proprioidea delle schifezze che ogni tonnellata +o-1000 litri di combustibile che ogni aereo consuma in un ora si nasconde nelle belle scie che tutti i giorni si vedono nel cielo.celo hai presente quanti sono 1000 litri? moltiplicalo per 24 ore e rimoltiplicalo per le migliaia di voli che ci sono ogni giorno.io i turboreattori li ho dovuti studiare e mi pare che la combustione sia guarda un po, una reazione chimica....

frankbat ha detto...

@ Anonimo,
non ci siamo capiti. So quali ( e + o - quante) sostanze ci possono essere in una tonnellata di carburante (1200-1300 litri, data la densita'). Quello che contesto sono le affermazioni riguardo ai "milioni di tonnellate" di sostanze rilasciate AL DI FUORI di quelli che sono i normali prodotti della combustione (che e' vero, e' una reazione chimica, questo nessuno lo mette in dubbio).
Sostanze che sarebbero aggiunte al carburante, senza pero' servire allo scopo per cui e' nato un turboreattore/turbofan.
Riciclo dei calcoli fatti da chi ne sa piu' di me (grazie Orso).
Un Airbus A320 brucia una ventina di tonnellate di carburante in circa 6 ore. Ipotizzando un 5 % di schifezze aggiunte (secondo i sostenitori bario, alluminio, polimeri e chi + ne ha + ne metta) fanno circa 160 kg/h, per 24 ore sono 4 tonnellate, andando avanti cosi', o i turbofan bruciano SOLO schifezze aggiunte o per fare i "milioni di tonnellate" ci vuole o una mezza vita, o tutta la flotta di aerei mondiale.
QUESTO e' quello che io definisco FUFFA.
Che poi gli scarichi degli aerei non siano precisamente "er mejo" da respirare, beh su questo possiamo essere d'accordo.

Anonimo ha detto...

frankbat.quello che intendo è che non ci dobbiamo far frgare dalle parole.non esistono innocue scie di condensazione,e fino qui cisiamo capiti.in fin dei conti gli sciamichisti con le loro teorie rendono piu marcato un problema altrimenti ignorato.lo sai si chel inquinamento d aeri ha ètutt altro che trascurabile?gli aerei ci servono e non se ne puo fare a meno.però la catalitica per le auto l hanno costruita cosi il filtro antiparticolato circolazione a targhe alterne gasolio+verde ecc.morale?lasciare stare gli sciamichisti forse ci conviene un po a tutti non ti pare?

frankbat ha detto...

@Anonimo
OK, non saranno del tutto innocue, fin qui sono d'accordo.
Pero' sono e rimangono scie di condensazione.
Poi, sul paragone con catalitiche, FAP e quanto altro possiamo parlarne.
Secondo me gia' qualcosa e' stato fatto per ridurre l'inevitabile inquinamento dei turbofan (aumento dell'efficienza, alto BPR, ecc.). Inquinamento che e' comune a qualunque motore a combustione, peraltro. La ricerca ci portera' altro, speriamo.
In quanto agli siachimisti, non darei loro il merito di dare visibilita' ad un problema, come dici tu, altrimenti ignorato.
Sono solo patetici clown che non fanno ridere.
Stammi bene.

Anonimo ha detto...

ma chi te l ha raccontata la favola dei turbofan.prima di vedere aerei di linea ad emissione o passeranno decenni.sai cosa è il residuo conradson? bene studia il kerosene perchè poi alla base c è quello+ una serie di additivi.vedi quanto residuo cè per 1300 litri.moltiplicalo per le migliaia di tonnellate mensili,.quale è l interesse di dover dare in testa agli sciamichisti.l importante per me è ribadire che le scie di condensazione pure (h2o) sono fantasie.

Anonimo ha detto...

frankabat.quel"non sono del tutto innocue" lascerebbe intendere che sono anche un pochino inquinanti? lo ripeto è solo questione di ignoranza della materia.studia trattati universitari specifici,sia per i turbofan che per i combustibili....

Archivio blog