"Finalmente ho raggiunto il MIO traguardo e risolto il segreto della mia anima: Io sono QUELLO a cui rivolgevo le preghiere, QUELLO a cui chiedevo aiuto. Sono QUELLO che ho cercato. Sono la stessa vetta della MIA montagna. Guardo la creazione come una pagina del MIO stesso libro. Sono infatti l'UNICO che produce i molti, della stessa sostanza che prendo da ME.
Poiché TUTTO è ME, non vi sono due, la creazione è ME STESSO, dappertutto. Quello che concedo a ME stesso, lo prendo da ME stesso e lo do a ME stesso, l'UNICO, poiché sono il Padre ed il Figlio. Quanto a quello che voglio, non vedo altro che i MIEI desideri, che sgorgano da ME.
Sono infatti il conoscitore, il conosciuto, il soggetto, il governante ed il trono. Tre in UNO è quello che sono e l'inferno è solo un argine che ho messo al MIO stesso fiume, allorché sognavo durante un incubo. Sognai che non ero il SOLO unico e così IO stesso iniziai il dubbio, che fece il suo corso, finché non mi svegliai. Trovai così che IO avevo scherzato con ME stesso.
Ora che sono sveglio, riprendo di sicuro il MIO trono e governo il MIO regno che è ME stesso, il signore per l'eternità."

H1N1: 4 donne morte e centinaia di ricoveri in Svezia in seguito al vaccino.


Su infermierincazzati.it
Segnalazione di Corrado su La Scienza Marcia e la Menzogna Globale

Si avvera l'incubo: primi morti a causa del vaccino H1N1

Il discusso vaccino distribuito per cercare di ostacolare il diffondersi dell'influenza H1N1 ha presumibilmente prodotto le prime morti (voce modificata a seguito della confusione generata dall'uso del termine "morti accertate" utilizzato poichè allo stato attuale la vaccinazione è l'unica causa del decesso che viene valutata), sono quattro donne svedesi che, in quanto infermiere, rientravano nelle categorie a rischio indicate dai governi e si sono sottoposte a vaccinazione usando il farmaco Pandemrix della GlaxoSmithKline, un preparato contenente mercurio e squalene.

Aumentano anche i casi di effetti tossici dovuti all'inoculamento del vaccino. Sono ormai centinaia i ricoveri avvenuti a causa delle forti reazioni allergiche seguite alla vaccinazione; i primi sintomi che si denunciano sono febbre, dolori muscolari, mal di stomaco, mal di testa, vertigini, stanchezza seguiti da forti dolori in sede di iniezione e da un senso di costrizione toracica che causa dispnea.

Sono più frequenti i fatti che rendono sempre più difficile inquadrare il reale peso del problema legato all'influenza da H1N1:

* mentre il presidente degli USA Obama dichiara lo stato di emergenza trapela la notizia che non farà vaccinare le sue due figlie
* a Milano, prima città italiana in cui giunge il vaccino, sei medici su dieci rifiutano il vaccino.

Pochissime le fonti reperibili per approfondire questo annoso dilemma; l'unico quotidiano che ha pubblicato un chiaro articolo di denuncia è lo svedese Expressen o il sito web Flucase.
Articoli correlati

In Svezia siamo già alla quarta morte causata dal vaccino contro l'influenza suina

Incomincia la conta dei morti ammazzati


H1N1: ragazzo si ammala in seguito alla vaccinazione in Irlanda del Nord

Le prove del danno: cheerleader rovinata dalla distonia causata dal vaccino contro l'influenza suina

Leggi il dossier sull'influenza suina ed i vaccini tossici.

Scaricalo sul tuo Pc e diffondilo

Leggi e diffondi il dossier di J. J. Crèvecoeur oppure scaricalo da mediafire, e soprattutto metti in opera quanto da egli suggerito come piano di azione.

2 commenti:

aprovel ha detto...

sono un medico di guardia medica che vive in pieno la realtà di cui parli, negli anni le notti passate a rispondere ad inutili chiamate hanno trasformato la mia voglia di fare il medico (perchè io ci credevo) nell'attesa che passi il tempo ed arrivi l'ora della smonta. Sono convinta che se mettessero un ticket di 50 cent. a visita guarirebbero miracolosamente il 90% dei sedicenti malati. Sono stanca e delusa della mia vita professionale, che ormai di professionale no ha più nulla, mi ritrovo nel mio servizio più a litigare con gli arroganti che pretendono a volte cose assurde solo perchè , come dici tu , pagano le tasse. Chi se ne frega delle loro pretese ormai rispondo a tono e faccio quello che ritengo giusto, ma certo questo tam tam mediatico non mi aiuta e al mio rifiuto di visita domiciliare per febbre ridicola intervenuta da poco tempo (parliamo di orari notturni) vengo spesso minacciata di ritorsioni e denucie.....capisco che il vaccino devono venderlo ma perchè io (che non mi vaccinerò) e quelli come me devono subire le conseguenze?
aprovel

Anonimo ha detto...

ho tradotto con gli strumenti di google l'articolo che hai likato;
si parla di malessere, cosa per altro normale in qualunque tipo di vaccino, ma di presunte infermiere morte nemmeno l'ombra ...

ciao
a.p.

Archivio blog