"Finalmente ho raggiunto il MIO traguardo e risolto il segreto della mia anima: Io sono QUELLO a cui rivolgevo le preghiere, QUELLO a cui chiedevo aiuto. Sono QUELLO che ho cercato. Sono la stessa vetta della MIA montagna. Guardo la creazione come una pagina del MIO stesso libro. Sono infatti l'UNICO che produce i molti, della stessa sostanza che prendo da ME.
Poiché TUTTO è ME, non vi sono due, la creazione è ME STESSO, dappertutto. Quello che concedo a ME stesso, lo prendo da ME stesso e lo do a ME stesso, l'UNICO, poiché sono il Padre ed il Figlio. Quanto a quello che voglio, non vedo altro che i MIEI desideri, che sgorgano da ME.
Sono infatti il conoscitore, il conosciuto, il soggetto, il governante ed il trono. Tre in UNO è quello che sono e l'inferno è solo un argine che ho messo al MIO stesso fiume, allorché sognavo durante un incubo. Sognai che non ero il SOLO unico e così IO stesso iniziai il dubbio, che fece il suo corso, finché non mi svegliai. Trovai così che IO avevo scherzato con ME stesso.
Ora che sono sveglio, riprendo di sicuro il MIO trono e governo il MIO regno che è ME stesso, il signore per l'eternità."

11 settembre. La pietra tombale della Teoria Ufficiale


LA DISTRUZIONE DELLO WORLD TRADE CENTER, INTERVISTA AL DR. HARRIT

 PREFAZIONE DI ROBERTO QUAGLIA:
 Negli anni che mi ci sono voluti a scrivere il mio libro di 500 pagine sull’11 Settembre ed anche in seguito, l’aspetto più fastidioso di tutta questa vicenda sono stati gli sguardi infastiditi ed irritati, nella maggioranza dei casi, e di commiserazione in alcuni, da parte di coloro che ciecamente credono alla Teoria Ufficiale del Complotto, ovvero la tesi che un vecchio barbuto che si nasconde in una grotta afgana abbia inviato 19 dirottatori in America allo scopo di dirottare 4 aerei, pilotandoli alla cieca (ovvero a vista, senza alcun piano di volo) finché due di essi riuscirono miracolosamente a centrare due grattacieli facendone a tal modo crollare tre. Ecco, questi sono i veri credenti di fantasiose teorie del complotto e, come i pazzi, sono tutti convinti che ad essere matti sono quelli che non condividono le loro illusioni.

Se nel 2003 (quando io scrissi buona parte del mio libro) la quasi totalità della gente apparteneva a questa categoria, nel tempo milioni e milioni di persone si sono risvegliate dal mondo allucinatorio in cui erano sprofondate ed hanno iniziato a rendersi conto dell’incredibile inganno di cui sono state vittime. Oggi, nel 2009, è una consistente e crescente percentuale della popolazione a non credere più alla grottesca e fumettistica Teoria Ufficiale del Complotto. La marea in effetti è inarrestabile, e la Teoria Ufficiale del Complotto è ormai virtualmente morta. Solo la porzione zombi della popolazione la crede ancora in modo incondizionato, con il sostegno della totalità dei grandi media occidentali che ancora fingono di credere alla Teoria Ufficiale del Complotto
 (Nota di Giuditta: Caro Attivissimo alias eSSSe, nonostante la tua continua e bassa, diffamazione a tappeto contro noi "complottisti", sappiamo tutti che anche tu fingi di crederci ... i tuoi scagnozzi no, sono troppi ignoranti).
[ ... ] Uno dei bastioni sui quali si sono per anni disperatamente arroccati i fedeli credenti della Teoria Ufficiale del Complotto è l’assenza di voci autorevoli nel mondo scientifico che non fossero allineate alle posizioni del governo americano. Adesso, questa assenza è stata colmata. Un team internazionale di scienziati ha pubblicato uno studio in cui si dimostra che nei detriti dei crolli dei grattacieli dell’11 settembre era presente una gran quantità di nanotermite, un raffinatissimo esplosivo militare la cui presenza si spiega solamente nell’ipotesi di una demolizione controllata degli edifici. Lo studio è stato pubblicato su una rivista scientifica dopo essere passata al vaglio della “peer review”, ovvero la revisione scientifica degli articoli da parte di pari, il metodo che nella comunità scientifica si pratica per avere la certezza della serietà di uno studio. Quindi adesso si tratta formalmente di scienza. La demolizione controllata delle Torri è stata dimostrata scientificamente, se i criteri con i quali la scienza viene considerata scienza sono ancora validi in questo mondo fatalmente attatto da una nuova era di oscurantismo. L’unico modo di invalidare questo progresso scientifico sarebbe dimostrare il contrario, ovvero dimostrare che la nanotermite trovata nella polvere dei crolli non è nanotermite. Ma questo è evidentemente impossibile, ed infatti nessuno ci prova. La tattica adottata da parte dei complici della Teoria Ufficiale del Complotto è quella di fare finta di nulla, fingere che nessuno scienziato abbia dimostrato alcunché. Silenzio assoluto, quando possibile (e di solito lo è). E quando ciò non fosse possibile, i complici della Teoria Ufficiale del Complotto risponderanno solo con argomenti ad personam, volti semplicemente ad infamare gli scienziati interessati, senza mai entrare nel merito scientifico della questione.
Ma per la persona dotata di senso critico e anche solo qualche capacità di pensiero autonomo (NDG. esempio), questo studio rappresenta la pietra tombale della Teoria Ufficiale del Complotto, e l’inizio della fine di un sistema fittiziamente democratico nel quale sempre meno gente si riconosce. In tutto ciò, c’è ben poco di cui rallegrarsi. Il crollo di un sistema non è mai divertente, e non è detto che il sistema che seguirà sarà più gradevole di quello di cui oggi ammiriamo, ammaliati, intimoriti e frastornati, il torbido crepuscolo.

Roberto Quaglia, 27 Maggio 2009
L'articolo completo QUI

====================================
====================================

Caro Attivissimo (eSSSe) copia e inserisci pure questo post sui tuoi blog, hai visto mai che quell'infima parte di ignari (ma ne esistono ancora?) si svegli ...
Ma non "truccarli" come al solito ... Ne avrai il coraggio?

Perché hai paura di me?
Perché due anni fa uno dei tuoi scagnozzi mi ha contattato per entrare a far parte dei tuoi debunker, per diffamare, on-line, una nota scrittrice ....  (ho il mail come prova)?
Che c'è? Sei furioso perché non ho risposto? Lo so è maleducato non rispondere alle e-mail.,  ma come pensare, per un solo istante, di rispondere ad una simile richiesta?

Oppure perché due anni fa, caro Altissimo, ti ho messo in imbarazzo e hai censurato sul tuo blog alcuni miei commenti sulla thermite (commenti molto educati, e semplici curiosità su le evidenti volontarie incongruenze scientifiche di un tuo articolo), ti ricordi? 

Certo che ti ricordi!

Erano commenti e domande troppo imbarazzanti? E adesso ti lamenti che io non risponda al turpiloquio tuo e dei tuoi scagnozzi prezzolati ...

Continua a copiare sui tuoi blog, l'importante è che, tu e i tuoi, parliate di me ... tutto fa brodo :).

Devo confessare che i primi tempi della mia avventura sul WEB ero inquieta e gelosa di non far parte dei "debunkerati" ... 
Come tutti sappiamo, copiate e incollate i migliori post dei migliori blog di informazione indipendente (lo so sono presuntuosa, ma fa piacere lo stesso ... fa bene al morale ... e all'autostima)
PS: facendovi visita ne ho scoperto due o tre, niente male, che non conoscevo, per questo vi ringrazio.
Un consiglio per evitare di entrare ancora fra le bufale di Attivismo e co.:
cerca di far leggere per intero e comprendere i post ai tuoi scagnozzi, i commenti non "quadrano" (non leggono otnon sanno leggere?), cerca di far ripassare la storia, specialmente gli accadimenti che hanno portato alla seconda guerra mondiale, e l'occupazione della Francia in Alsazia-Lorena, la scienza, la chimica, ecc.)
Non mi portare rancore. Te lo sei cercato ...!
Ciao!

Aggiornamento del 11 settembre 2010:

Le mie domande, a quella testa di rapa di sopra, erano più o meno:
"... ma non ti sembra di esagerare nel dare dell'idiota ad uno scienziato senza spiegare alla gente semplice come me:
- che la thermite è un secolo che è stata scoperta.
- che nel frattempo è sicuro che abbiano progredito notevolmente nelle ricerche (armi segrete).
- che le cariche di thermite non abbiano assolutamente bisogno di chilometri di cavi, ma che per esempio l'acqua stessa (es. sistema antincendio) potrebbe innescarle.

Quel gran signore mi ha risposto più o meno che sono cretina e che non capisco niente, e in seguito ha cancellato i miei commenti!

Non faccio parte dei leccapiedi e non ho diritto di commentare?

7 commenti:

corrado ha detto...

quel triste figuro mi ha scritto circa 5 mail

alla prima ho risposto notificandogli che avrei messo il suo indirizzo tra gli utenti automaticamente cestinati dal programma di posta elettronica

alle altre ovviamente no, il programma ha fatto il suo dovere e non le ho nemmeno lette

se fosse una persona normale una simile insistenza sarebbe da psicopatico

ma non è un apersona normale quel tale EsssEE (Esse Esse?), è un prezzolato al servizio del sistema di morte che ci avvelena, e pertanto voleva mettere in atto una sua sporca tattica, che
ovviamente con me non attacca.

Purtroppo quella vil razza dannata ha appena acquisito Nexus

giuditta ha detto...

E' anche un deficiente dal suo blog spazzatura Straker Ennemy possiamo ricavare informazioni importanti.Ti spiego: prende di mira i migliori blog INDIPENDENTI di informazione (essere fra questi, con Antonella Randazzo mi fa immensamente felice!), ma eSSSE non attacca i falsi indipendenti o quelli troppo protetti da avvocati (esempio Byoblu). Da mesi sul suo blog mi diffamano e mi insultano, con commenti che volano molto bassi, questo dimostra la mancanza di argomenti e l'ignoranza dei commentatori (non devono pagarli molto ...), per questo non mi fanno un baffo.
Ieri ho pensato: anche loro diffondono le notizie che vorrebbero eliminare dal web, e allora perché non utilizzo questo blog per farmi pubblicità? E ha funzionato! Da ieri sera a stamattina 10 mila visite! Grande! Grazzie eSSSe!!!

viva il NWO ha detto...

Va bene se è ciò che chiedi, ribatterò in modo educato.

Da Wikipedia Italiana:
La termìte è una miscela incendiaria. Si possono utilizzare vari composti: i combustibili usati più frequentemente sono alluminio, magnesio, calcio, titanio, silicio, boro. Gli ossidanti possono essere: ossido boroso (B2O3), triossido di dicromo (Cr2O3), diossido di manganese (MnO2), ossido ferrico (Fe2O3), tetrossido di triferro (Fe3O4), ossido rameico (CuO) e minio.

La combinazione più comune è a base di polvere d'alluminio e triossido di diferro Fe2O3, che vengono mescolati assieme in rapporto stechiometrico. La reazione che si ha è la seguente:
2 Al + Fe2O3 → Al2O3 + 2 Fe +851,5 KJ (+204 Kcal)


Ora lungi da me affermare che l'articolo sia sbagliato, ma è normale, a mio parere, trovare povere di alluminio e ossido di ferro in un palazzo di acciaio e alluminio.

neovitruvian ha detto...

Bell'articolo e soprattutto bella nota finale! Complimenti! eSSSe è ridicolo, come i suoi "amichetti" e il suo blog!XD

giuditta ha detto...

@ viva il NWO, non è quello che ho chiesto.
Hai ragione è normale trovare polvere di alluminio e ossido di ferro in un palazzo di acciaio e alluminio, n on dico di no.
Ma la mia domanda, a quella testa di rapa di sopra, era più o meno: "... ma non ti sembra di esagerare nel dare dell'idiota ad uno scienziato senza spiegare alla gente semplice come me:
- che la thermite è un secolo che è stata scoperta.
- che nel frattempo è sicuro che abbiano progredito notevolmente nelle ricerche (armi segrete.
- che le cariche di thermite non abbiano assolutamente bisogno di chilometri di cavi, ma che per esempio l'acqua stessa (es. sistema antincendio)potrebbe innescarle.

Quel gran signore mi ha risposto più o meno che sono cretina e che non capisco niente. e in seguito ha cancellato i miei commenti!

Non faccio parte dei leccapiedi e non ho diritto di commentare?

giuditta ha detto...

neovitruvian, uno dei 2-3 blogghissimi di sopra è il tuo, :)...complimenti!

viva il NWO ha detto...

Beh, in effetti...

Archivio blog