"Finalmente ho raggiunto il MIO traguardo e risolto il segreto della mia anima: Io sono QUELLO a cui rivolgevo le preghiere, QUELLO a cui chiedevo aiuto. Sono QUELLO che ho cercato. Sono la stessa vetta della MIA montagna. Guardo la creazione come una pagina del MIO stesso libro. Sono infatti l'UNICO che produce i molti, della stessa sostanza che prendo da ME.
Poiché TUTTO è ME, non vi sono due, la creazione è ME STESSO, dappertutto. Quello che concedo a ME stesso, lo prendo da ME stesso e lo do a ME stesso, l'UNICO, poiché sono il Padre ed il Figlio. Quanto a quello che voglio, non vedo altro che i MIEI desideri, che sgorgano da ME.
Sono infatti il conoscitore, il conosciuto, il soggetto, il governante ed il trono. Tre in UNO è quello che sono e l'inferno è solo un argine che ho messo al MIO stesso fiume, allorché sognavo durante un incubo. Sognai che non ero il SOLO unico e così IO stesso iniziai il dubbio, che fece il suo corso, finché non mi svegliai. Trovai così che IO avevo scherzato con ME stesso.
Ora che sono sveglio, riprendo di sicuro il MIO trono e governo il MIO regno che è ME stesso, il signore per l'eternità."

Dalla plastica all'oro nero

Come  sbarazzarsi di questo?

« Se la plastica è in maggiorità composta da petrolio, perché non trasformarla in quello che era all'origine? »


Per il motore della loro barca.


http://eco-ideas.net/story/id/188
http://twitter.com/ecoideasnet

Plastic is made from oil. So it's not impossible to convert it back.

Blest Company
http://ourworld.unu.edu/en/plastic-to...
The Japanese company Blest has developed one of the world's smallest oil-to-plastic conversion devices. Founder Akinori Ito takes this machine around the world to change people's thinking about plastic trash.

2 commenti:

Giovanni Battista ha detto...

Uhm... interessantissimo ma...

Quali sono i costi di conversione?

E i costi del marchingegno?

Se possibile, non sarebbe ampliare la conoscenza, espletando tutti i pregi e i difetti.

GiBi

giuditta ha detto...

GiBi hai ragione, cercherò informazioni.Speriamo di saperne di più.

Archivio blog