"Finalmente ho raggiunto il MIO traguardo e risolto il segreto della mia anima: Io sono QUELLO a cui rivolgevo le preghiere, QUELLO a cui chiedevo aiuto. Sono QUELLO che ho cercato. Sono la stessa vetta della MIA montagna. Guardo la creazione come una pagina del MIO stesso libro. Sono infatti l'UNICO che produce i molti, della stessa sostanza che prendo da ME.
Poiché TUTTO è ME, non vi sono due, la creazione è ME STESSO, dappertutto. Quello che concedo a ME stesso, lo prendo da ME stesso e lo do a ME stesso, l'UNICO, poiché sono il Padre ed il Figlio. Quanto a quello che voglio, non vedo altro che i MIEI desideri, che sgorgano da ME.
Sono infatti il conoscitore, il conosciuto, il soggetto, il governante ed il trono. Tre in UNO è quello che sono e l'inferno è solo un argine che ho messo al MIO stesso fiume, allorché sognavo durante un incubo. Sognai che non ero il SOLO unico e così IO stesso iniziai il dubbio, che fece il suo corso, finché non mi svegliai. Trovai così che IO avevo scherzato con ME stesso.
Ora che sono sveglio, riprendo di sicuro il MIO trono e governo il MIO regno che è ME stesso, il signore per l'eternità."

Vaccino contro morbillo: 4 bambini muoiono pochi minuti dopo la vaccinazione

« Le campagne pubblicitarie in favore dei vaccini rappresentano un indottrinamento simile al lavaggio del cervello ... Prima di tutto viene usata la disinformazione, la falsificazione delle statistiche e il sapiente amalgama degli effetti protettivi del vaccino in altre malattie e l'annuncio di un'ipotetica possibilità di contagio totalmente immaginaria. In seguito seminano il terrore, per far credere a tutta la popolazione che tale malattie è terribile, mettendo sullo stesso piano di gravità un banale morbillo con una poliomielite paralizzante. Infine procedono alla banalizzazione della vaccinazione. » 
Dr Alain SCOHY
Qualche giorno fa sul giornale Indian Express è comparso (per poi scomparire misteriosamente qualche giorno dopo) un articolo dal titolo 4 children die within minutes of vaccination. L'articolo però nel frattempo è stato letto e linkato da numerosi siti uno dei quali per fortuna lo ha persino riportato integralmente.
Non conosciamo le ragioni della sparizione dell'articolo anche se possiamo avanzare il sospetto che desse molto fastidio a tutte le persone e a tutte le aziende impegnate a sostenere le campagne di vaccinazioni di massa.
In ogni caso noi abbiamo le prove che l'articolo originariamente fosse lì perchè una ricerca all'interno del sito di Indian Expres(che utilizza il motore di ricerca google) mostra lo stesso link nella sua cache, e come prova abbiamo messo qui sopra lo screenshot.
Ad ulteriore conferma qui sotto mostriamo lo screenshot dellaricerca diretta su google della frase "4 children die within minutes of vaccination"
Una copia dell'articolo la potete trovare al seguente link sul sitothemedguru.com ed anche sul sito swinehoax. Qui di seguito la traduzione dello scomodo articolo.
4 bambini muiono pochi minuti dopo la vaccinazione
Fine agosto 2010
Un ordinario programma di immunizzazione [ovvero di vaccinazione - N.d.T.] a Luckndop è andato storto dopo che sabato 4 bambini sono morti nel giro di pochi minuti dalla somministrazione del vaccino contro il morbillo (cui era seguita la somministrazione di Vvtamina A in gocce).

I quattro bambini identificati come Rekha, Sahil, Satyam Kumari e Sania provenivano da Bindauva, Rampur Garhi e Padmin Kheda, villaggi del Mohanlalganj, un distretto a 30 km da Lucknow.

Tutte le vittime avevano meno di due anni di età ed il più piccolo aveva sei mesi.

“Un totale di cinque bambini si è ammalato . Tutti e cinque sono stati portati inizialmente presso un centro di primo soccordo a Mohanlalganj e dopo sono stati trasferiti al King George Medical College di Lucknow.

"Quattro sono morti lungo il tragitto ed uno che è ricoverato all'ospedale di Lucknow sta combattendo contro la morte” ha detto il dottor S.C. Ram, direttore generale dell'assistenza familiare. [quindi purtroppo il numero delle piccole vittime potrebbe ben presto salire a 5, se non è già successo nel frattempo - N.d.T.]

Gravi reazioni al vaccino
Quando i bambini sono svenuti nel giro di pochi minuti dall'iniezione, i genitori arrabbiati hanno addossato la colpa ad errori da parte degli funzionari o ad una qualche inadeguatezza nella vaccinazione.

Secondo i testimoni oculari, non appena i bambini hanno ricevuto l'iniziezione hanno mostrato gravi reazioni al vaccino.

Ai bambini è mancato il respiro, hanno iniziato a sudare. Si sono sentiti mancare e dopo non si sono più ripresi. I loro occhi si sono girati all'indietro e un qualche fluido è iniziato a fuoriuscire dalle loro bocche (sintomi simili a quelli che si manifestano in occasione delle convulsioni).

Programma di immunizzazione sospeso
Appena la notizia della tragedia si è diffusa il programma di immunizzazione in tutto il distretto del Mohanlalganj è stato interrotto.

In un tentativo di accertare la causa della morte gli ufficiali sanitari e l'amministrazione del distretto st.i sono recati sul posto.

Secondo gli esperti, la morte dopo una vaccinazione avviene o a causa di un vaccino scaduto o di una sua contaminazione che lo rende non idoneo all'utilizzo sull'uomo.

“E' difficile accertare quale vaccinazione ha causato le morti. Solo un esame dei campioni e l'autopsia dei bambini. riveleranno la verità.

La furia scatenata degli abitanti dei villaggiIn seguito all'incidente, quasi 600 abitanti dei villaggi hanno attaccato il personale sanitario di base ed ha tenuto in ostaggio tre medici governativi.

Gli abitanti infuriati hanno minacciato di bruciarli vivi. Solo dopo una lunga opera di persuasione da parte della polizia locale si sono calmati ed hanno lasciato andare i dottori.

Il magistrato locale Anil Sagar ha affermato: “Quando la notizia delle morti dei bambini è filtrata nei villaggi intorno alle 2 del pomeriggio, una squadra di tre dottori che era andata lì per indagare sulla causa delle morti è stata tenuta in ostaggio dagli abitanti dei villaggi negli uffici del locale presidio sanitario.”

Indagine ordinata dal Minisero della Sanità

Il ministero della Sanità ha designato un comitato per indagare sulla causa delle morti.

Nel frattempo l'intera partita di vaccini che potrebbero avere avvelenato i bambini è stata ritirata e campioni presi dalle fialette sono stati prelevati per essere analizzati .

Inoltre il responsabile del programma di immunizzazione di Mohanlalganj, il dottor K.P. Upadhya, e quattro infermieri che sommnistravano i vaccini sono stati sospesi [dal lavoro] per tutta la durata dell'indagine.

"Prima facie [Dalla prima impressione] sembra che l'incidente sia avvenuto a causa di vaccini difettosi. Questo è un incidente davvero grave. Intraprenderemo azioni appropriate. Alle famiglie verrà data una risarcimento di 50.000 rupie " ha detto Anil Sagar.

0 commenti:

Archivio blog