"Finalmente ho raggiunto il MIO traguardo e risolto il segreto della mia anima: Io sono QUELLO a cui rivolgevo le preghiere, QUELLO a cui chiedevo aiuto. Sono QUELLO che ho cercato. Sono la stessa vetta della MIA montagna. Guardo la creazione come una pagina del MIO stesso libro. Sono infatti l'UNICO che produce i molti, della stessa sostanza che prendo da ME.
Poiché TUTTO è ME, non vi sono due, la creazione è ME STESSO, dappertutto. Quello che concedo a ME stesso, lo prendo da ME stesso e lo do a ME stesso, l'UNICO, poiché sono il Padre ed il Figlio. Quanto a quello che voglio, non vedo altro che i MIEI desideri, che sgorgano da ME.
Sono infatti il conoscitore, il conosciuto, il soggetto, il governante ed il trono. Tre in UNO è quello che sono e l'inferno è solo un argine che ho messo al MIO stesso fiume, allorché sognavo durante un incubo. Sognai che non ero il SOLO unico e così IO stesso iniziai il dubbio, che fece il suo corso, finché non mi svegliai. Trovai così che IO avevo scherzato con ME stesso.
Ora che sono sveglio, riprendo di sicuro il MIO trono e governo il MIO regno che è ME stesso, il signore per l'eternità."

Bin Laden si fa "vivo" e si preoccupa del Riscaldamento Globale!

"Il numero di vittime causate dai cambiamenti climatici è molto [...] molto più importante che le vittime di guerra "
Bin Laden (forse ... )
Anche lui vuole la CARBON TAX imperialista?

Titolo originale:
 
Secondo il SITE Intelligence Group, specializzato nello studio dei movimenti jihadisti, Osama Bin Laden ha inviato ai siti web islamisti un nuovo messaggio  dedicato agli aiuti umanitari. Il messaggio, di 11 minuti e 39 secondi, è prodotto da As-Sahab. Si tratta di un fermo immagine di Osama Bin Laden, alternato con le immagini di rifugiati che ricevono aiuti umanitari.
Il responsabile (sic!) degli attentati dell'11 settembre chiede ai musulmani di aiutare le vittime delle inondazioni in Pakistan, ammettendo di essere preoccupato dei cambiamenti climatici. 
"Il numero di vittime causate dai cambiamenti climatici è molto [...] molto più importante che le vittime di guerra", dice una voce attribuita a Bin Laden , ma la cui autenticità non è ancora stata stabilita.  
"Il disastro in Pakistan è molto grande ed è difficile da descrivere," dice, prima di criticare i governi dei paesi a maggioranza musulmana accusandoli di spendere più soldi per armare i loro eserciti che per aiutare i loro cittadini.
Questa è la prima registrazione attribuita a bin Laden dal 25 marzo. La data di questa registrazione è sconosciuta, ma il leader di Al Qaeda felicita i musulmani  in occasione della fine del Ramadan, il 10 settembre.

1 commenti:

Tommy ha detto...

notizia veramente straordinaria!

ma non tanto per la presa di posizione (pseudo)ecologista del milionario combattente quanto per il fatto che per la prima volta nella storia è stata registrata e diffusa a livello ufficiale l'opinione di un defunto.

Bin Laden infatti, come pochi sanno o non vogliono ricordare, è morto (ammazzato da Omar Sheikh) nel 2007.

Archivio blog