"Finalmente ho raggiunto il MIO traguardo e risolto il segreto della mia anima: Io sono QUELLO a cui rivolgevo le preghiere, QUELLO a cui chiedevo aiuto. Sono QUELLO che ho cercato. Sono la stessa vetta della MIA montagna. Guardo la creazione come una pagina del MIO stesso libro. Sono infatti l'UNICO che produce i molti, della stessa sostanza che prendo da ME.
Poiché TUTTO è ME, non vi sono due, la creazione è ME STESSO, dappertutto. Quello che concedo a ME stesso, lo prendo da ME stesso e lo do a ME stesso, l'UNICO, poiché sono il Padre ed il Figlio. Quanto a quello che voglio, non vedo altro che i MIEI desideri, che sgorgano da ME.
Sono infatti il conoscitore, il conosciuto, il soggetto, il governante ed il trono. Tre in UNO è quello che sono e l'inferno è solo un argine che ho messo al MIO stesso fiume, allorché sognavo durante un incubo. Sognai che non ero il SOLO unico e così IO stesso iniziai il dubbio, che fece il suo corso, finché non mi svegliai. Trovai così che IO avevo scherzato con ME stesso.
Ora che sono sveglio, riprendo di sicuro il MIO trono e governo il MIO regno che è ME stesso, il signore per l'eternità."

Chemtrails. Io mi sono informata. E voi? Prima parte.

Ho “abboccato” alle scie chimiche, vi dico perchè
Pubblicato da puntozero

L’immagine che vedete qui sopra è tratta da you-tube dalla quale si può intuire che l’intento è quello di discreditare i ricercatori ed i siti (incluso il nostro) che si interessano del problema, veicolando così l’attenzione verso spazi web negazionisti che considerano le chemtrails una bufala.

Perché ho “abboccato” alle scie chimiche? 
Perché osservando il cielo mi sono accorto di numerosi aerei che rilasciando la scia dietro di sé hanno coperto in una manciata di minuti il naturale passaggio dei raggi solari con una coltre grigiastra.

Lo slogan dice: 
“Scie Chimiche?? Non Abboccare! Prima di credere INFORMATI!!”

Consiglierei per chi non è ancora al corrente dei sinistri segreti che si nascondono nelle scie, di imparare ad osservare il cielo…
ancor prima di informarsi, ancor prima di affermare “Sì! Sono scie chimiche!”

0 commenti:

Archivio blog