"Finalmente ho raggiunto il MIO traguardo e risolto il segreto della mia anima: Io sono QUELLO a cui rivolgevo le preghiere, QUELLO a cui chiedevo aiuto. Sono QUELLO che ho cercato. Sono la stessa vetta della MIA montagna. Guardo la creazione come una pagina del MIO stesso libro. Sono infatti l'UNICO che produce i molti, della stessa sostanza che prendo da ME.
Poiché TUTTO è ME, non vi sono due, la creazione è ME STESSO, dappertutto. Quello che concedo a ME stesso, lo prendo da ME stesso e lo do a ME stesso, l'UNICO, poiché sono il Padre ed il Figlio. Quanto a quello che voglio, non vedo altro che i MIEI desideri, che sgorgano da ME.
Sono infatti il conoscitore, il conosciuto, il soggetto, il governante ed il trono. Tre in UNO è quello che sono e l'inferno è solo un argine che ho messo al MIO stesso fiume, allorché sognavo durante un incubo. Sognai che non ero il SOLO unico e così IO stesso iniziai il dubbio, che fece il suo corso, finché non mi svegliai. Trovai così che IO avevo scherzato con ME stesso.
Ora che sono sveglio, riprendo di sicuro il MIO trono e governo il MIO regno che è ME stesso, il signore per l'eternità."

MES (ESM) L'Italia sta per cedere la propria sovranità economica. Sveglia!



il Dossier sull'ESM di Lidia Undiemi su:
http://www.palermoreport.it/images/stories/pdf/esm_Dossier_SME_Undiemi.pdf

Martedi' i politici francesi hanno ceduto la sovranita' della Francia, e l'Italia?


DA NON PERDERE! Il fallimento del gov. monti, la grecia e l'art. 18: l'allarme di lidia undiemi a linea notte
Lidia Undiemi è una studiosa di economia e diritto all'università di palermo. a margine dell'evento mediatico attuale, e cioè dell'incontro tra monti e obama, intervistata al tg3 linea notte questa giovane economista traccia il percorso fallimentare dei 2 governi oggetto dell'incontro. la mancanza di misure adeguate contro la finanza speculativa, cioè la causa principale della crisi economica mondiale hanno in pratica lasciato inalterata la crisi anzi, non farà altro che acuirla ulteriormente. nessuno spiega, in questo caso monti, del perchè il fondo salvastati sarà gestito da un'organizzazione intergovernativa che avrà totale immunità sulla gestione ei fondi e sulle probabili conseguenze di crac finanziario. il pericolo reale è di una dittatura finanziaria. netto è il giudizio sull'abolizione dell'art. 18: - com'è possibile in una situazione di totale degrado economico da parte delle aziende abolire un'articolo che sarà un'ulteriore fonte di disoccupazione? la flessibilità del lavoro ha fallito. una seria politica di sviluppo economico e industriale è l'unica soluzione non solo per la grecia ma anche per gli stati membri europei in difficoltà. fino a quando l'europa e gli USA non faranno un programma unico per contrastare la speculazione finanziaria le soluzioni finora adottate saranno del tutto inadeguate.
http://mercatoliberonews.blogspot.com

  

Abbiamo fatto la fine della Grecia.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

la sovranità economica l'abbiamo già persa da parecchi anni!!!!!
sveglia!

mivalos ha detto...

Ma che anni !
Furono gli stessi Patrizi ad affondare la Respublica negando la Terra ai Contadini a favore del loro Latifondo (Tito Livio) ed affondando l'Asse di Bronzo --con cui avevano precedentemente tenuto Roma fuori dall'influenza dei Mercanti Internazionali-- inflazionandolo con monete argentee ed auree anche non a corso legale (Del Mar).

Più recentemente il "Regno" d'Italia unificò il Debito Publico degli "Stati" Unificati.

OCCHIO ALLA RISERVA FRAZIONARIA, senza aver capito la quale è impossibile combattere efficacemente il Finanziamento Statale Eterodiretto detto "signoraggio" impropriamente ma come conviene al punto di vista del Banchiere.

NON è la "finanza deviata" ma, innanzitutto, sono le Leggi Bancarie degli "Stati" a fregarci !

AUTORI CONSIGLIATI in ordine cronologico: Alexander del Mar, Frederick Soddy, Gertrude Coogan, Captain David Astle.

http://www.facebook.com/milvalos

[lu05ot12 02e30]

Archivio blog