"Finalmente ho raggiunto il MIO traguardo e risolto il segreto della mia anima: Io sono QUELLO a cui rivolgevo le preghiere, QUELLO a cui chiedevo aiuto. Sono QUELLO che ho cercato. Sono la stessa vetta della MIA montagna. Guardo la creazione come una pagina del MIO stesso libro. Sono infatti l'UNICO che produce i molti, della stessa sostanza che prendo da ME.
Poiché TUTTO è ME, non vi sono due, la creazione è ME STESSO, dappertutto. Quello che concedo a ME stesso, lo prendo da ME stesso e lo do a ME stesso, l'UNICO, poiché sono il Padre ed il Figlio. Quanto a quello che voglio, non vedo altro che i MIEI desideri, che sgorgano da ME.
Sono infatti il conoscitore, il conosciuto, il soggetto, il governante ed il trono. Tre in UNO è quello che sono e l'inferno è solo un argine che ho messo al MIO stesso fiume, allorché sognavo durante un incubo. Sognai che non ero il SOLO unico e così IO stesso iniziai il dubbio, che fece il suo corso, finché non mi svegliai. Trovai così che IO avevo scherzato con ME stesso.
Ora che sono sveglio, riprendo di sicuro il MIO trono e governo il MIO regno che è ME stesso, il signore per l'eternità."

Non siamo tutti animali in una fattoria circondata da maiali che governano la mente?

"La fattoria degli animali". Un maiale trasforma a suo vantaggio un ideale collettivo in ideale personale.
Di seguito un lungometraggio ispirato al romanzo di George Orwell, l'autore di "1984".  

In questa fattoria apprendiamo come manipolare le folle, creare un nemico fittizio, convincere la gente ad adorare una situazione invivibile, impariamo come arruolare un'armata di soldati crudeli e devoti, creare dei capri espiatori e condannarli a morte per ristabilire il prestigio di Napoleone il Piccolo Padre degli animali.
"Non siamo tutti animali in una fattoria circondata da maiali che governano la mente" ... ? 

Alcuni pensano che "La fattoria degli animali" sia una una critica feroce del comunismo, ma incredilmente, questa storia piena di simboli rispecchia l'attualita' ...


La playlist:

2 commenti:

Tommy ha detto...

Alcuni pensano che "La fattoria degli animali" sia una una critica feroce del comunismo, ...

Cara Giuditta, al di là delle ideologie utopiche, non esiste alcuna differenza tra il comunismo reale (almeno per come si è visto realizzato finora sulla Terra) ed il Nuovo Ordine Mondiale
esattamente come può non esistere alcuna differenza tra gli uomini e gli animali...

Giuditta ha detto...

@Tommy. Sono assolutamente d'accordo. Nessuna differenz. Istinto di conservazione, legge del piu' forte, rifelessi condizionati,ecc. Ciao.

Archivio blog