"Finalmente ho raggiunto il MIO traguardo e risolto il segreto della mia anima: Io sono QUELLO a cui rivolgevo le preghiere, QUELLO a cui chiedevo aiuto. Sono QUELLO che ho cercato. Sono la stessa vetta della MIA montagna. Guardo la creazione come una pagina del MIO stesso libro. Sono infatti l'UNICO che produce i molti, della stessa sostanza che prendo da ME.
Poiché TUTTO è ME, non vi sono due, la creazione è ME STESSO, dappertutto. Quello che concedo a ME stesso, lo prendo da ME stesso e lo do a ME stesso, l'UNICO, poiché sono il Padre ed il Figlio. Quanto a quello che voglio, non vedo altro che i MIEI desideri, che sgorgano da ME.
Sono infatti il conoscitore, il conosciuto, il soggetto, il governante ed il trono. Tre in UNO è quello che sono e l'inferno è solo un argine che ho messo al MIO stesso fiume, allorché sognavo durante un incubo. Sognai che non ero il SOLO unico e così IO stesso iniziai il dubbio, che fece il suo corso, finché non mi svegliai. Trovai così che IO avevo scherzato con ME stesso.
Ora che sono sveglio, riprendo di sicuro il MIO trono e governo il MIO regno che è ME stesso, il signore per l'eternità."

Vaccino anti-influenzale triplica il tasso di ospedalizzazione tra i bambini

Il vaccino anti-influenzale triplica il tasso di ospedalizzazione tra i bambini , ma non speriamo che le autorità facciano qualche cosa.

Il thimerosal a base di mercurio è usato come conservante per "uccidere gli organismi".
Non siamo organismi noi umani? La maggior parte dei vaccini influenzali contengono 25 microgrammi di mercurio, una quantità considerata come non sicura secondo l'Environmental Protection Agency (EPA) per chiunque pesi meno di 250 kg. Ora prendete le due dosi di vaccino contro l'influenza raccomandato, 50 microgrammi di mercurio tossico.
Avete mai incontrato donne incinte o bambini di 500 kg? 
Il denaro di Big Pharma e' più pesante apparentemente che i bambini morti. Dunquee "zitto e cammina", e soprattutto continuate a farvi vaccinare contro l'influenza.

Il governo degli Stati Uniti non sa nemmeno mettere d'accordo le sue varie agenzie sulla questione del thimerosal tossico utilizzato nei vaccini. L'Istituto di Medicina sconsiglia la somministrazione di vaccini contenenti mercurio per le donne in stato di gravidanza, i neonati ei bambini, a causa degli effetti dannosi,
ampiamentedimostrati, del thimerosal sul sistema immunitario, il metabolismo e il sistema nervoso.
Ma non è quello che dice, al Centro per il Controllo delle Malattie (CDC), l'espertodelle Big Pharma, il Dr. Jay Lieberman. Lieberman è consulente per la Merck, GSK e Sanofi Pasteur e fa parte dei relatori di questi tre produttori di vaccini. Tutte queste aziende farmaceutiche utilizzano il thimerosal per i loro vaccini, e Lieberman ha presentato al CDC, ignorando un gran numero di ricerche realizzate dai suoi pari, un rapporto centrato nvece su un piccolo numero di studi finanziati dall'industria farmaceutica la cui metodologia e dati epidemiologici sono altamente discutibili e che non rilevano.
Il 7 luglio 1999, l'American Academy of Pediatrics (AAP) e il Dipartimento di Stato della Salute Pubblica hanno pubblicato una dichiarazione congiunta che chiede
"la rimozione del thimerosal dai vaccini il più presto possibile a causa dei possibili effetti sullo sviluppo neurologico dopo l'esposizione al thimerosal."
Niente di fatto fino ad oggi. I livelli di mercurio sono stati ridotti, in alcuni vaccini per l'infanzia, ma secondo il dottor Boyd Haley, Università del Kentucky, il mercurio è ancora presente in tutti i vaccini pediatrici.

Anche un estratto sul "Domande e Risposte", che si trovava sul sito del Centro per il Controllo delle Malattie, nel 1999, affermava: 
"Domanda: Chi è più vulnerabile al mercurio Risposta: Due gruppi sono più vulnerabili al mercurio: il feto e bambini sotto i 14 anni ".
Naturalmente, questa affermazione molto imbarazzante e contraddittoria è stata da temporimossa dal sito del CDC, ma possono essere facilmente consukltata attraverso altri siti come questo:
http://www.cidpusa.org/pregnantVaccines.htm
 

I bambini che ricevono il vaccino contro l'influenza hanno tre volte più probabilità di essere ricoverati in ospedale a causa della influenza. In uno esperienza destinato a determinare se i vaccini antinfluenzali riducano i ricoveri tra i bambini, furono seguiti presso la Mayo Clinic nel Minnesota, dei bambini e adolescenti di età compresa tra 6 mesi e 18 anni, ognuno di loro è stato colpito da un virus influenzale, confermato da test di laboratorio. E' stato dimostrato che i bambini vaccinati avevano 3 volte più di probabilità di essere ricoverati in ospedale rispetto ai bambini non vaccinati, con un significativo aumento del rischio di ospedalizzazione per bambini asmatici vaccinati. Dunque i bambini che ricevono il vaccino antinfluenzale hanno più probabilità di essere ricoverati in ospedale rispetto a quelli che non hanno ricevuto il vaccino, secondo una ricerca presentata al 105 ° Congresso della Società Americana di Medicina Toracica, a San Diego.
 
Fare il vaccino antinfluenzale o no?
Se avete fatto una vaccinazione contro l'influenza stagionale, nell'autunno del 2009, allora avete il doppio delle probabilità di contrarre la H1N1, secondo una ricerca canadese.
Il vaccino Pandemrix regala un rischio 17 volte maggiore di narcolessia tra i bambini vaccinati contro l'influenza in base a un'altraricerca e, secondo il dottor Hugh Fudenberg e colleghi, sembra che le persone di 55 anni che sono stati vaccinati 5 anni consecutivi contro l'influenza hannoun rischio di contrarre la malattia di Alzheimer moltiplicato per 10. Un'altra ricerca, pubblicata su Lancet aveva messo in evidenza che il vaccino contro l'influenza non ha avuto alcun effetto protettivo nel 98,5% degli adulti, ma ha causato disturbi neurologici nel 7,5% delle persone vaccinate.

Non vi è alcuna prova che i vaccini contro l'influenza riducano l'incidenza di questa malattia, ma ci sono prove che producano effetti collaterali e causino danni. La scelta è sempre vostra. Ma provate informarvi prima!  

11 octobre 2012, Natural News, Craig Stellpflug 
Fonti:
Advanced Registered Nurse Practitioner Care Volume 10, Number 7 Official Neswletter of ARNPs United
http://www.cdc.gov
http://www.greenhealthwatch.com 
 
Questo è davvero scioccante e sordido, ma purtroppo questo e' il disprezzo e la profonda ipocrisia, sia delle autorità che deiei produttori di vaccini.
Articolo originale: 
http://www.alterinfo.net/Les-vaccins-antigrippaux-triplent-le-taux-d-hospitalisation-chez-les-enfants_a82503.html

0 commenti:

Archivio blog