Attenzione! Microsoft vuole sapere quanti amici hai nel tuo salotto

Questa è solo la punta dell'iceberg, e vi avevamo messo in guardia ... 

Una delle ultime domande di brevetto di Microsoft è incredibile. Essa si propone di trasformare la fotocamera Kinect in una spia al servizio deei produttori cinematografici, per riferire quanti amici hai in salotto e che cosa guardate. Pensi che io sia sia inutilmente allarmista?
Ecco cosa dice in realtà il brevetto:
"Gli utenti che visualizza dei contenuti su un nostro lettore verranno monitorati in modo che se il numero di utenti autorizzati rilevato viene superato, un'azione correttiva può essere intrapresa".
Insomma  è un vero e proprio sistema di spionaggio, che puo' controllare le abitudini dei privati.
Se messo in pratica, il piano di Microsoft, potrebbe improvvisamente bloccare il film che si sta guardando, in caso di rilevamento di presenza di più persone di quante concesse con la licenza del film.
E proporre l'acquisto di una licenza più costosa per poter continuare la visualizzazione.
Il Grande Fratello dal teleschermo monitora la popolazione per assicurarsi che non si violi le sue decisioni ...

Con ogni probabilità, Microsoft si dara' da fare per applicare concretamente questo brevetto.

Ecco un'altro brevetto-brother:
ad Apple nel mese di settembre, è stato concesso un brevetto per
"Le attrezzature e i mezzi d'applicazione delle politiche su un dispositivo senza fili"
cioè un sistema che permetta alle aziende o ai governi di disabilitare i telefoni cellulari e le tablet in un settore particolare.
 
Lo scorso anno, il presidente della Google, Eric Schmidt, ha detto che la società si sarebbe astenuta dal creare un servizio di riconoscimento facciale in quanto "supera i limiti". Tuttavia, Google ha presentato e concesso alcuni  brevetti riguardanti questo settore e, poiche' il suo "Project Glass" avanza, chissà forse i "limiti" saranno spostati...

Fonti:
Blogs.telegraph.co.uk
Conscience du Peuple

0 commenti:

Archivio blog