"Finalmente ho raggiunto il MIO traguardo e risolto il segreto della mia anima: Io sono QUELLO a cui rivolgevo le preghiere, QUELLO a cui chiedevo aiuto. Sono QUELLO che ho cercato. Sono la stessa vetta della MIA montagna. Guardo la creazione come una pagina del MIO stesso libro. Sono infatti l'UNICO che produce i molti, della stessa sostanza che prendo da ME.
Poiché TUTTO è ME, non vi sono due, la creazione è ME STESSO, dappertutto. Quello che concedo a ME stesso, lo prendo da ME stesso e lo do a ME stesso, l'UNICO, poiché sono il Padre ed il Figlio. Quanto a quello che voglio, non vedo altro che i MIEI desideri, che sgorgano da ME.
Sono infatti il conoscitore, il conosciuto, il soggetto, il governante ed il trono. Tre in UNO è quello che sono e l'inferno è solo un argine che ho messo al MIO stesso fiume, allorché sognavo durante un incubo. Sognai che non ero il SOLO unico e così IO stesso iniziai il dubbio, che fece il suo corso, finché non mi svegliai. Trovai così che IO avevo scherzato con ME stesso.
Ora che sono sveglio, riprendo di sicuro il MIO trono e governo il MIO regno che è ME stesso, il signore per l'eternità."

OMS: "Il virus della A H1N1 non é ancora mutato."

«Non c'é nessu motivo di credere che il vaccino dell'influenza sia capace di prevenire o di diminuire la malattia. Coloro che fabbricano questo vacino sanno che esso non serve a niente ma lo continuano a vendere lo stesso.»


Dr. Anthony MORRIS ( ex chef del Controllo dei Vaccini del governo degli Stati Uniti d'America.)

Post di Giuditta

Il virus dell'influenza A (H1N1) non é ancora mutato in un ceppo più mortale, ha annunciato l'OMS, l'Organizzazione Mondiale della Salute.

La direttrice generale dell'organisazione, Margaret Chan, ha sottolineato che le autorità sanitarie mondiali sorvegliano strettamente un'eventuale mutazione in una forma più virulenta del ceppo.

"Il virus puo' mutare da un momento all'altro. Ma da aprile, abbiamo constatato, a partire dai dati forniti dai laboratori mondiali che il vius é simile [al suo stato precedente]." — Margaret Chan
(...)
Radio-Canada

Scommettiamo che appena le vaccinazioni inizieranno, le mutazioni saranno infinite.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

prendere cosi sottogamba un virus di cui si conosce poco o nulla non mi pare saggio,al di là della speculazione che una casa farmaceutica può fare su un vaccino,questo virus è pericoloso e và tenuto sotto controllo,se muta e diventa più mortale glielo spiegate voi alle persone che rischiano la vita e non si sono vaccinate perchè hanno ricevuto notizie false da qualche sito?

paolo ha detto...

Ma perchè mai tale virus dovrebbe mutare in modo da aumentare la sua pericolosità? Perchè dunque ci sia aspetta una mutazione nefasta e magari non una mutazione per così dire begnina che lo renderebbe meno pericoloso?

La risposta è semplice: il virus o i virus 'mutati' ce li hanno già da tempo ed aspettano solamente il momento opportuna per sguinzagliarli nell'atmosfera.
E non saranno di certo i vaccini
- creazione diabolica nata nel Settecento - a difendere gli individui.

Sarà semmai il contrario.

paolo ha detto...

Ma che: l'OMS sta facendo il conto alla rovescia nell'attesa che il virus A H1N1 muti?

Giorgio ha detto...

a casa mia uno più uno fa 2 peccato che la stragrande maggioranza della gente rincoglionita anche da 50 anni di fluoro nei dentifrici ( http://www.google.it/search?hl=it&source=hp&q=effetti+del+fluor&btnG=Cerca+con+Google&meta=&aq=f&oq= ) in matematica non raggiungeva mai più di 1- nei suo voti a scuola ... quello che sta per succedere a causa di qella sottospecie di umani detti banchieri è di una gravità inaudita e sanno che devono venire per forza allo scoperto, l'umanità contro loro non c'è altra scelta, consiglio vivamente di guardare questo video... http://www.youtube.com/watch?v=akwjAjcQnqM&feature=player_embedded

Anonimo ha detto...

Seguo l'H1n1 da mesi su Internet e vi posso assicurare che questa bestia, a prescindere da chi la messa in giro, non è un'influenza comune e per chi non lo sapesse sappia che con la diffusione del contagio un virus muta SEMPRE speriamo in un ceppo non troppo mortale e comunque tanto per sfatare l'ottimismo di tanti nessun virus, almeno dal '57 ad oggi non aveva creato così tanti morti (dichiarati 4200 circa) in così pochi contagi 300/400.000.Non sarà un ecatombe, non sarà l'apertura del settimo sigillo, ma ci ricorderemo di sto bastardo. Ah vaccinarsi swervirà a poco. Meglio riempirsi di stimolanti delle difese immunitarie come uncaria tomentosa ecchinacea e sperare di rientrare in quel solito 4 5% di immunità innata che anno tutti gli esseri viventi. Per il resto speriamo che nonmettano in giro qualcosa altro per vendere altri vaccini.

Archivio blog