"Finalmente ho raggiunto il MIO traguardo e risolto il segreto della mia anima: Io sono QUELLO a cui rivolgevo le preghiere, QUELLO a cui chiedevo aiuto. Sono QUELLO che ho cercato. Sono la stessa vetta della MIA montagna. Guardo la creazione come una pagina del MIO stesso libro. Sono infatti l'UNICO che produce i molti, della stessa sostanza che prendo da ME.
Poiché TUTTO è ME, non vi sono due, la creazione è ME STESSO, dappertutto. Quello che concedo a ME stesso, lo prendo da ME stesso e lo do a ME stesso, l'UNICO, poiché sono il Padre ed il Figlio. Quanto a quello che voglio, non vedo altro che i MIEI desideri, che sgorgano da ME.
Sono infatti il conoscitore, il conosciuto, il soggetto, il governante ed il trono. Tre in UNO è quello che sono e l'inferno è solo un argine che ho messo al MIO stesso fiume, allorché sognavo durante un incubo. Sognai che non ero il SOLO unico e così IO stesso iniziai il dubbio, che fece il suo corso, finché non mi svegliai. Trovai così che IO avevo scherzato con ME stesso.
Ora che sono sveglio, riprendo di sicuro il MIO trono e governo il MIO regno che è ME stesso, il signore per l'eternità."

La polonia rifiuta i vaccini e l'Ucrania proclama la Legge Martiale!


Mentre l'Ucraina si ritrova ufficialmente nel bel mezzo di una pandemia e della legge marziale, a qualche chilometro da lì, dall'altra parte della frontiera, la Polonia ha decisamente rifiutato i vaccini!


La Pologne refuse les vaccins H1N1
Le Figaro
trad. di Giuditta

Il primo ministro polacco Donald Tusk ha accusato oggi (06/11/2009 ) le società farmaceutiche di voler far ricadere sui governi la responsabilità per eventuali effetti secondari dei vaccini contro la N1H1, giustificando in questo modo il rifiuto della Polonia di acquistarli.

"Sappiamo che le società farmaceutiche che vendono questi vaccini contro l'influenza H1N1 non vogliono assumere la responsabilità degli effetti secondari di questi preparati" ha dichiarato Tusk alla stampa. "Rifiutano di lanciare esse stesse sul mercato questi vaccini, perché sanno che la loro responsabilità giuridica sarebbe più importante. Queste società ci chiedono delle clausole che non sono conformi alla legislazione polacca, e che fanno ricadere tutta la responsabilità sul governo del paese: gli effetti secondari e le indennità eventuali".

Ricordiamo pure che in Finlandia per adesso il vaccino per l'influenza suina chi lo vuole se lo va a comprare a sue spese (ed a suo rischio e pericolo) in farmacia, senza che lo stato ne finanzi l'acquisto e ne provveda alla distribuzione.

Allora in Italia, in Francia, ecc. chi è responsabile di eventuali gravissimi effetti secondari? Chi pagherà? :
Influenza A H1N1 e l'Italia in stato di calamità?

INFLUENZA "A" IN ITALIA

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Grazie per aver postato quest'articolo importante e allarmante ...

MichelAbba ha detto...

Ciao Giuditta,
ho aggiunto il link di creedito che ti è dovuto,e grazie anche per il complimento,francamente vorrei che fosse vero,credo che ho ancora molto da fare pur se riconosco che in fatto d'arte sono un caso unico.
Accogliero ogni tuo suggerimento con entusiasmo quando ne vorrai fare.
In tuo blo ha molta sostanza reale,conta solo questo piu che la grafica e non esitare a prendere da me i contributi che piu ti interessano,quello a cui tengo di piu in termini di condivisione è "il diario segreto di renzo Bossi Junior".
A presto
Michel di 100cosecosi

Archivio blog