"Finalmente ho raggiunto il MIO traguardo e risolto il segreto della mia anima: Io sono QUELLO a cui rivolgevo le preghiere, QUELLO a cui chiedevo aiuto. Sono QUELLO che ho cercato. Sono la stessa vetta della MIA montagna. Guardo la creazione come una pagina del MIO stesso libro. Sono infatti l'UNICO che produce i molti, della stessa sostanza che prendo da ME.
Poiché TUTTO è ME, non vi sono due, la creazione è ME STESSO, dappertutto. Quello che concedo a ME stesso, lo prendo da ME stesso e lo do a ME stesso, l'UNICO, poiché sono il Padre ed il Figlio. Quanto a quello che voglio, non vedo altro che i MIEI desideri, che sgorgano da ME.
Sono infatti il conoscitore, il conosciuto, il soggetto, il governante ed il trono. Tre in UNO è quello che sono e l'inferno è solo un argine che ho messo al MIO stesso fiume, allorché sognavo durante un incubo. Sognai che non ero il SOLO unico e così IO stesso iniziai il dubbio, che fece il suo corso, finché non mi svegliai. Trovai così che IO avevo scherzato con ME stesso.
Ora che sono sveglio, riprendo di sicuro il MIO trono e governo il MIO regno che è ME stesso, il signore per l'eternità."

Tolosa: L'assassinio della famiglia Sandler per fare pressione sull'UNIFEM e il Consiglio dei Diritti Umani dell'ONU ...

Un assassinio politico pianificato da Israele per fare pressione sull'UNIFEM e il Consiglio dei Diritti Umani delle Nazioni Unite
Esclusiva WikiStrike - Martedi' 27 marzo 2012

Lo Stato di Israele ha l'Iran nel suo mirino. Secondo Netanyahu, risoluzione delle Nazioni Unite o no, Israele attaccherà

Il 24 febbraio le Nazioni Unite messe alle strette dal Qatar e da altri paesi arabi ha deciso di proporre una risoluzione votata il 22 marzo, lo stesso giorno dell'assedio di Tolosa e l'assassinio (che piaccia o no) di M. Merah, una risoluzione il cui scopo è quello di controllare il rispetto dei diritti dell'uomo a Gerusalemme Est e nei territori palestinesi.
Israele da diversi mesi è a conoscenza di ciò che sta accadendo a New York per la semplice ragione che la moglie di Samuel Sandler, i cui figli e nipoti sono morti a Tolosa, lavora come direttore esecutivo presso le Nazioni Unite: Joanne Sandler, il cui viso non appare mai e non doveva essere mostrato (dai media)! La povera Joanne era un legame (un anello della catena), malgrado lei, molto utile alle Nazioni Unite ...

 Joanne Sandler dell'ONU e suo figlio Jonathan Sandler
 morto con i suoi due nipotini a Tolosa
_______________________________________________________________________
Joanne Sandler è direttore esecutivo dello sviluppo delle Nazioni Unite per le Donne (UNIFEM). La Sandler dirige gli sforzi per attuare i  programmi sui diritti delle donne nel mondo. Ha anche fatto parte di consigli d'amministrazione e organizzazione internazionali e nazionali, tra cui l'Associazione per il diritto delle donne allo sviluppo, il lavoro e il diritto di fare film.
_______________________________________________________________________

Lo scopo di questa risoluzione è di ritardare la guerra contro l'Iran, che (probabilmante) infiammera' l'intero Medio Oriente, da qui la rabbia di Israele che ha deciso di rompere tutti i rapporti con il Comitato per i diritti dell'uomo delle Nazioni Unite (CHR). Per dimostrare la sua onnipotenza, Israele ha attuato un progetto che le permetta di mantenerla ancora a lungo: uccidere i piu' giovani maschi della famiglia Sandler. Sì, con l'assassinio di Jonathan e dei suoi figli, Gabriel e Arie il nome di famiglia Sandler finisce qui.

Si comprende allora perche' Mohamed Merah (nota di G.: o un altro killer ...), incaricato della missione, ha continuato a inseguire le sue vittime per essere sicuro di non lasciarne vivo uno solo, ed è per questo la figlia è sopravvissuta!
(nota: la piccola Sandler era a casa al momento della sparatoria; quel giorno e' stata inseguita e uccisa un'altra bambina, figlia del drettore della scuola, il killer credeva fosse lei? Evitato il genocidio della famiglia?)

Era il nome di famiglia che doveva essere eliminato.
Ma perché? Semplicemente per mostrare la sua forza alle Nazioni Unite? o per mettersi alla prova? o esiste un altro elemento da prendere in  considerazione?
 
Eliminare la famiglia Sandler per fare pressione sull'UNIFEM e sul Consiglio dei Diritti Umani dell'ONU, per bloccare le informazioni sulla situazione reale di questo Stato e sulla violazione dei diritti umani. Questa ipotesi e' plausibile poiche' Wikistrike ha dimostrato il legame tra la famiglia Sandler e la madre del defunto Jonathan Sandler, Joanne Sandler direttore esecutivo del Fondo delle Nazioni Unite per le Donne (UNIFEM, in inglese United Nations Development Fund for Women)

La creazione dello Stato d'Israele risale al 1948, la creazione delle Nazioni Unite a 3 anni prima, nel 1945, subito dopo la Seconda Guerra Mondiale. Se si guarda ora all'antenato delle Nazioni Unite, la Lega delle Nazioni, possiamo vedere che l'ultimo presidente dell'Assemblea è stato un ... Sandler!
Il signor Rickard Johannes Sandler assunse l'incarico nel 1934, agli albori del nazismo.

Rickard Johannes Sandler della Società delle Nazioni nel 1934

________________________________________________________________________
Rickard Johannes Sandler, nato il 29 Gennaio 1884 a Torsåker, Ångermanland, Svezia, morto il 12 Settembre 1964 a Solna, è un politico socialista riformista svedese. E 'stato successivamente ministro di Stato (primo ministro) dal 1925 al 1926 e Ministro degli Affari Esteri dal 1932 al 1936 e dal 1936 al 1939. Egli è stato inoltre Presidente dell'Assemblea Generale della Società delle Nazioni nel 1934.
 ________________________________________________________________________

Durante l'esistenza della Società delle Nazioni creata dopo la tragedia della prima guerra mondiale, né Israele (che non esisteva), né gli Stati Uniti ne facevano parte. Bisogna attendere la creazione dell'ONU.

Con l'eliminazione del nome della famiglia Sandler, Israele e Stati Uniti, sempre mano nella mano nel commettere le peggiori azioni, hanno definitivamente spazzato via il passato di cui si sentivano esclusi e rivendicano come tutti il diritto alle Nazioni Unite di cui oramai si sentono i Padri Fondatori! Essi mostrano cosi' alle nazioni, che vi sono rappresentate, che niente e nessuno li può fermare nella loro marcia verso la mondializzazione. Va inoltre detto che Sandler era un social-riformista o, se preferite, un marxista, un comunista, cioe' tutto quello che (Sionisti e USA) odiano.

La morte della  famiglia Sandler non è dunque banale. Ha un significato simbolico. E' un atto POLITICO.

Non bisogna dimenticare che la famiglia Sandler è ultra-ortodossa (l'80% degli ultra-ortodossi sono contro l'apartheid e i crimini commessi dal Tsahal, l'esercito israeliano, e molti di loro sono anche contro lo Stato di Israele poichè il sionismo è  di natura puramente politica, al contrario gli ultra-ortodossi credono che si debba attendere il Messia per poter tornare nella terra di Israele, dunque molti di loro sono odiati dal governo israeliano).
Una delle prove di come le due parti non si amino:  i canali televisivi (di Israele) non hanno diffuso che qualche estratto del funerale dei tre poveri bambini e di Jonathan.

Per quanto riguarda i tre militari de Montauban, la spiegazione è semplice. Sono stati scelti come diversivo.
E ha funzionato!

Perché scegliere Mohamed Merah?
La decisione è stata presa molto rapidamente, probabilmente nel mese di febbraio. Ed è stato decisivo, per il futuro degli affari israeliani e americani, di prendere un islamista che avesse fatto un "giro in paesi pieni di terroristi", di bloccarlo in Israele e  rinviarlo in Francia.
Avevano bisogno di un giovane algerino, per un solo motivo, l'Algeria è l'unico paese nordafricano che non ha subito cambiamenti di regime. Dal Marocco all'Egitto, i governi di questi paesi sono caduti e passati (piazzati) nelle mani degli islamisti, tutti tranne in uno ... l'Algeria.


Gli Stati Uniti hanno chiesto oggi stesso la creazione di un CNT algerino, informazione passata in sordina, ma la cosa arriva al momento giusto, mentre il giovane salafita sarà sepolto.
Un bel simbolo non è vero!?

La famiglia Merah, e Mohamed (che non sara' mai perdonato) sono stati manipolati per soddisfare le esigenze di una nazione in cerca di potere: Israele.
Con una freccia piu' centri: eliminano un "oppositore", e allo stesso tempo legittimano l'odio nelle menti delle persone per sostenere il prossimo attacco all'Iran, il prossimo rovesciamento del governo algerino e il rafforzamento delle leggi draconiane in Europa, sul web e nella strada.
I due complici Stati Uniti e Israele, che passano il tempo a rifilarsi a vicenda bombe atomiche, hanno dunque deciso di creare un clima di paura in Europa per giustificare un attacco all'Iran. Ahimè,ci riusciranno. Poiché nessun giornalista ha al giorno d'oggi il coraggio di dire la verità, e soprattutto nessun giornalista e' libero di quello che dice o scrive.

Joseph Kirchner per WikiStrike
Traduzione di Giuditta di TUTTOUNO
Link: 

0 commenti:

Archivio blog