Canada: ritirato un lotto di un vaccino anti-influenza A: troppe reazioni allergiche.

Una segnalazione di Ron.

su EuroNews

Un lotto di un vaccino contro l’influenza A è stato ritirato in Canada, a causa di un numero anomalo di reazioni allergiche gravi: l’Organizzazione Mondiale della Sanità ribadisce però l’invito a vaccinarsi, soprattutto per le persone delle categorie a rischio.

Il farmaco in questione è stato prodotto dalla GlaxoSmithKlein, che ha provveduto immediatamente al ritiro.

“Il produttore ci ha chiesto di non procedere a vaccinazioni con questo vaccino, finché non siano state svolte le indagini necessarie”, conferma il direttore medico dell’Università di Manitoba.

La reazione allergica è potenzialmente molto grave, come conferma uno specialista: “È una cosa seria, che può uccidere: ma per fortuna è molto rara”, dice il dottor Rau.

Le autorità canadesi avevano riscontrato 200 morti e 36 casi di reazioni allergiche gravi, su oltre sei milioni e mezzo di persone vaccinate. Le ricerche hanno permesso di restringere il campo a un lotto di 172.000 dosi del vaccino Arenparix: quel lotto aveva, per cause ancora da accertare, più reazioni allergiche del consentito, cioè più di una su 100.000, che è la soglia per quel tipo di prodotto.

NB: Come al solito, per i francesi, la stessa notizia è stata "manipolata"! Nel testo tradotto in francese non vi è traccia dei 200 morti:

http://fr.euronews.net/2009/11/24/plus-de-170-000-doses-de-vaccins-anti-grippe-a-retirees-du-marche-canadien/

Commenti

Post popolari in questo blog

Semi di albicocca contro i tumori

Elenco dei prodotti israeliani da boicottare

Mio figlio ha sempre cerchi scuri sotto gli occhi, perché?

Vaccino obbligatorio? Cosa fare per neutralizzarlo.

Romina Power: "Dico no ai vaccini e vi spiego perché"

Chemtrails. Chiudono la bocca alla vera informazione